hamburger menu

Chiede di essere pagata e il datore di lavoro la aggredisce, Occhiuto: “Vicini a Beaty”

"Dalla bellissima Soverato arriva una brutta storia"

03-08-2022 19:06
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

REGGIO CALABRIA – “Dalla bellissima Soverato arriva una brutta storia. Il lavoro, che non deve in alcun modo somigliare alla schiavitù, si paga, sempre. E deve essere regolare: il nero o il fuori busta sono contro la legge. Solidarietà a Beauty. Gli inquirenti facciano piena luce su quanto accaduto”. Così su Twitter il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, su quanto accaduto oggi a Soverato (Catanzaro) ad una donna di origine nigeriana aggredita dal suo ex datore di lavoro in uno stabilimento balneare.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-03T19:06:25+02:00