hamburger menu

Slitta il vertice tra Letta e l’Alleanza Verdi Sinistra: “Le condizioni sono cambiate”

Europa Verde e Sinistra Italiana chiedono "ulteriore tempo" per fare riflessioni e valutazioni dopo l'accordo tra il Pd e Calenda

04-08-2022 09:10
bonelli_fratoianni
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Salta l’incontro tra i vertici di Pd, Sinistra Italiana e Verdi/Europa Verde. Ieri, i leader dell’Alleanza Verdi Sinistra, Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni, avevano chiesto un vertice al segretario dem, Enrico Letta, dopo l’accordo raggiunto da quest’ultimo con Azione e Più Europa. Letta si era detto disponibile a un confronto oggi pomeriggio, che alla fine però è stato rinviato.

LEGGI ANCHE: Letta si accorda con Calenda: centrodestra nervoso, Conte rosica

BONELLI E FRATOIANNI CHIEDONO TEMPO A LETTA

L’Alleanza Verdi e Sinistra comunica che “ha deciso di rinviare l’incontro di oggi con il segretario del Pd Enrico Letta alla luce delle novità politiche emerse nella giornata di ieri“, si legge in una nota. “Registriamo comunemente un profondo disagio nel Paese e in particolare nel complesso dell’elettorato di centrosinistra che ha a cuore la difesa della democrazia, la giustizia climatica e sociale – scrivono Europa Verde e Sinistra Italiana – Essendo cambiate le condizioni su cui abbiamo lavorato in questi giorni, sono in corso riflessioni e valutazioni che necessitano di un tempo ulteriore“.

LEGGI ANCHE: Conte: “Il Pd è diventato l’ufficio di collocamento di chi cambia casacca”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-04T09:10:46+02:00

Ti potrebbe interessare: