Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali Napoli, Alessandra Clemente si dimette da assessora

Alessandra Clemente_Imagoeconomica_1523157-min
"Ringrazio Luigi de Magistris per l'impareggiabile fiducia accordata nel 2013 a una ragazza di 25 anni", scrive in una nota la candidata sindaca di Napoli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI –  Alessandra Clemente, candidata sindaca di Napoli, ha presentato oggi le proprie dimissioni da assessora ai Giovani del Comune, inviando una nota al sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “Termina oggi la mia esperienza da assessore comunale. Negli ultimi otto anni – spiega Clemente – ho svolto questo ruolo con tenacia, passione e abnegazione, non lesinando tempo ed energie in nome del mandato che mi è stato affidato, a servizio della città di Napoli. Ringrazio Luigi de Magistris per l’impareggiabile fiducia accordata nel 2013 a una ragazza di 25 anni, tutti i colleghi e il personale degli uffici del Comune che mi hanno accompagnato nel corso di questa lunga esperienza istituzionale”.

CLEMENTE: “ORA AVANTI CON LA CANDIDATURA A SINDACA

“Fino a ieri è stato per me prevalente il tempo dedicato a obiettivi fondamentali, al tempo stesso cruciali e difficili, come l’avvio dei lavori della galleria Vittoria. Portati a termine, per l’immediato presente e futuro della città, con senso di responsabilità, sento di poter terminare la mia esperienza da assessore, per portare avanti la mia candidatura a sindaco di Napoli”. Così Alessandra Clemente, commentando la scelta di dimettersi da assessora del Comune per proseguire nella corsa per Palazzo San Giacomo.

“La mia candidatura – aggiunge – è il naturale proseguimento del cammino fatto in questi anni all’interno della macchina amministrativa, una lunga gavetta che mi ha aiutato a conoscere in profondità le problematiche della nostra città ma anche il modo di risolverle. Strada per strada, in questi otto anni, ho fatto mie le facce, le storie, le esperienze e i sogni delle migliaia di napoletane e napoletani incontrati durante il mio mandato da assessore. A loro devo una visione giovane e proiettata nel futuro della città, che voglio realizzare guidando la squadra dell’amministrazione cittadina. É grazie a loro e solo per loro che da oggi lavorerò ancora più duramente per far sì che, da sindaco, i nostri desideri possano realizzarsi”. “Il mio impegno per le napoletane e i napoletani – continua la candidata – non termina qui, non ho intenzione di disperdere il bagaglio di esperienza e studio maturato in questi anni. Nelle prossime settimane mi dedicherò totalmente, assieme alle donne e agli uomini della coalizione che mi sostiene, a mettere le basi per un ulteriore salto di qualità nel percorso politico intrapreso. Lavorare per la propria città è l’esperienza più intensa e gratificante che un napoletano possa vivere”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»