Treni in Emilia-Romagna, Bonaccini: “A breve valutiamo ma mai pensato di riempirli”

"Valuteremo e discuteremo", dice Bonaccini, ricordando che le Regioni hanno autonomia sul trasporto locale. ma avverto: "Mai pensato di riempire on i posti in piedi"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

BOLOGNA -“C’è un decreto. Noi avremo la Conferenza delle Regioni giovedì e immagino che valuteremo e discuteremo. C’è una possibilità per le Regioni di proseguire a fare quello che fanno, perché quel decreto non riguarda il trasporto pubblico locale. Con l’assessore Corsini non avevamo mai immaginato di riempire il trasporto pubblico con la gente in piedi. Ma ripeto: c’è questa possibilità di autonomia, nei prossimi giorni avremo la Conferenza e vediamo se sarà necessario fare il punto per precisare meglio le questioni”. Così il presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, oggi interpellato a margine di una conferenza a Bologna insieme con la ministra dei Trasporti Paola De Micheli.

LEGGI ANCHE:

Caos treni, De Micheli: “Mai previsto riempimento al 100%”

Zaia: “In Veneto piena capienza sui mezzi pubblici”

Treni, ordinanza Speranza: “No allentamento misure, resta distanziamento di un metro”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

3 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»