“Estate sicura” a difesa degli anziani, presentato il programma

I Nas hanno rilevato 1.877 irregolarità su 6.187 controlli, sono alcuni dei dati del programma sulla sicurezza sanitaria
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

anziani

ROMA – Tra il 2014 e il 2016 i carabinieri dei Nas hanno effettuato 6.187 controlli nelle strutture sanitarie, socio assistenziali e centri di riabilitazione neuro psicomotoria sparsi su tutto il territorio nazionale, rilevando 1.877 irregolarità (pari a circa il 28% dei controlli). Le persone segnalate all’autorità amministrativa sono state 1.622, mentre 1.397 quelle all’autorità giudiziaria.

In totale gli arresti sono stati 68, le sanzioni penali 3.177, le sanzioni amministrative (per un valore di 1.297.586 euro) 2.167 e le strutture sottoposte a sequestro/chiusura sono state 176. Sono alcuni dati contenuti nel programma di interventi per la sicurezza sanitaria dei cittadini ‘Estate Sicura’, presentati oggi a Roma presso il ministero della Salute alla presenza del ministro, Beatrice Lorenzin, del comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, e del comandante generale dei Nas, Claudio Vincelli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»