Servitù militari, il Friuli Venezia Giulia verso la stipula di 8 disciplinari d’uso

ROMA - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

zona_militareROMA – La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia su proposta dell’assessore alla Pianificazione territoriale, Mariagrazia Santoro, ha autorizzato la stipula tra l’Amministrazione regionale e l’Amministrazione militare dei “Disciplinari d’uso delle aree addestrative” relativi ai poligoni militari “Cao Malnisio”, “Dandolo”, “Malga Saisera”, “Monrupino”, “Monte Bivera”, “Rivoli Bianchi di Tolmezzo”, “Rivoli Bianchi di Venzone” e “T51 – Fiume Tagliamento”. Con lo stesso provvedimento la Giunta ha rinviato ad un successivo atto l’autorizzazione alla stipula del disciplinare d’uso per il poligono militare “Cellina-Meduna” per il quale sono in corso ulteriori approfondimenti su alcuni aspetti dell’utilizzo dell’area, al fine di garantire la sostenibilità ambientale delle attività svolte in particolare nelle zone magredili.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»