hamburger menu

Amber Heard contro Johnny Depp: “Il verdetto un passo indietro per le donne”

Il processo dell'anno si è concluso con un verdetto a sfavore dell'attrice, accusata di diffamazione dall'ex marito

amber heard johnny depp verdetto processo

ROMA – “La delusione che provo oggi è al di là delle parole. Ho il cuore spezzato dal fatto che la montagna di prove non sia stata ancora sufficiente per resistere al potere e all’influenza sproporzionata del mio ex marito”. A parlare è Amber Heard, tornata su Instagram dopo il verdetto a suo sfavore nella causa per diffamazione intentata da Johnny Depp.

AMBER HEARD: DELUSA PER IL VERDETTO

“Sono ancora più delusa da ciò che questo verdetto significa per le altre donne. È una regressione“, prosegue Amber Heard. “Porta indietro l’orologio a un tempo in cui una donna che ha parlato e ha parlato apertamente potrebbe essere pubblicamente mortificata e umiliata. Respinge l’idea che la violenza contro le donne debba essere presa sul serio. Credo che gli avvocati di Johnny siano riusciti a convincere la giuria a trascurare la questione chiave della libertà di parola e a ignorare le prove decisive con cui abbiamo vinto nel Regno Unito. Sono triste di aver perso questa causa. Ma sono ancora più triste di aver perso un diritto che credevo di avere come americana: parlare liberamente e apertamente“.

JOHNNY DEPP CONTRO AMBER HEARD

Il verdetto a sfavore di Amber Heard arriva dopo la causa per diffamazione intentatele dal suo ex marito Johnny Depp, in riferimento a una dichiarazione dell’attrice sul Washington Post in cui affermava di essere una sopravvissuta ad abusi domestici. Sebbene il nome di Depp non venisse mai fatto, per l’accusa vi erano numerosi riferimenti all’attore.

JOHNNY DEPP: LA GIURIA MI HA RESTITUITO LA VITA

Anche Johnny Depp si è espresso sul verdetto, condividendo sui social il suo pensiero.
“Sei anni fa, la mia vita, la vita dei miei figli, la vita di coloro che mi sono più vicini e anche la vita delle persone che per molti, molti anni hanno sostenuto e creduto in me sono cambiate per sempre. Tutto in un batter d’occhio. Accuse false, molto gravi e criminali mi sono state rivolte tramite i media, il che ha innescato una raffica infinita di contenuti odiosi, anche se non sono mai state mosse accuse contro di me. Aveva già fatto il giro del mondo due volte in un nanosecondo e ha avuto un impatto sismico sulla mia vita e sulla mia carriera. E sei anni dopo, la giuria mi ha restituito la mia vita. Sono profondamente onorato”, scrive Depp su Instagram.

“La mia decisione di portare avanti questo caso, conoscendo molto bene l’altezza degli ostacoli legali che avrei dovuto affrontare e l’inevitabile spettacolo mondiale nella mia vita”, prosegue “è stata presa solo dopo aver riflettuto a lungo. Fin dall’inizio, l’obiettivo di portare questo caso era quello di rivelare la verità, indipendentemente dall’esito. Dire la verità era qualcosa che dovevo ai miei figli e a tutti coloro che sono rimasti saldi nel sostenermi. Mi sento in pace sapendo di averlo finalmente raggiunto“.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-03T13:37:17+02:00