Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Air Italy, sindacati in piazza: “Prolungare Cig e stop 1450 licenziamenti”

air italy
"Non abbiamo ancora ricevuto la convocazione da parte del Ministero del Lavoro, il Mise ci deve invece convocare per conoscere ogni proposta industriale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Voglio vedere come ci andate quest’anno in Sardegna. Col monopattino?”, urla al megafono Rita, dipendente Air Italy che, come tanti suoi colleghi, è a piazza Montecitorio per protestare contro il licenziamento di 1450 lavoratori dell’ex Meridiana con base in Italia a Olbia e Milano. E’ la protesta organizzata da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo, insieme chiedono al governo l’avvio di un tavolo di crisi sulla compagnia, lo stop dei licenziamenti annunciato ad aprile e il prolungamento della cassa integrazione in scadenza il 30 giugno.

L’obiettivo- dicono le sigle sindacali del trasporto- è scongiurare la scomparsa di una storica compagnia italiana. “Per questo attendiamo una convocazione dal Mise. Un confronto teso a valutare tutte le proposte in campo ‘governo ci convochi’- spiega il segretario nazionale della Filt Cgil, Fabrizio Cuscito – non abbiamo ancora ricevuto la convocazione da parte del Ministero del Lavoro, il Mise ci deve invece convocare per conoscere ogni proposta industriale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»