VIDEO | Coronavirus e il progetto ‘Lontani ma Vicini’. Ecco i monologhi dell’Istituto comprensivo via Cilea

'Il teatro restando a casa' è su YouTube con le interpretazioni de 'Il Lonfo' e 'La solitudine' a cura di due studentesse romane
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Il Lonfo non vaterca né gluisce e molto raramente barigatta, ma quando soffia il bego a bisce bisce sdilenca un poco e gnagio s’archipatta”. Queste sono le prime rime della poesia ‘Il Lonfo’ di Fosco Maraini, recitate da Fabiana Ferrari, studentessa dell’Istituto comprensivo via Cilea di Roma che, nel video pubblicato sul canale Youtube ‘Il teatro restando a casa’, nell’ambito del progetto ‘Lontani ma vicini’ su Diregiovani.it, si cimenta nel monologo metasemantico. La ragazza riesce a esprimersi perfettamente con la tecnica letteraria interamente inventata da Maraini, che consiste nell’utilizzo di parole prive di significato ma dal suono familiare. Il significato del testo può essere dedotto dal lettore e non esiste una traduzione comune. Nella seconda parte del video un’altra studentessa, Elisa Petricelli, recita un suo personale monologo intitolato ‘La solitudine’.

“IL TEATRO RESTANDO A CASA” È ONLINE

È possibile seguire queste esibizioni sul canale YouTube dell’Istituto di Ortofonologia (IdO), o sul sito Diregiovani.it. Si possono inviare richieste a tre indirizzi: per i ragazzi [email protected], per i docenti [email protected], per i genitori [email protected] È attivo anche il numero di telefono (solo per sms e whataspp): +39 3334118790.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

3 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»