Sedicenne aggredito in piazza a Bisceglie, sindaco: “Sono disgustato”

La vittima sarebbe stata accerchiata e colpita più volte al viso e al petto non solo a mani nude ma anche con tirapugni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

BARI –  Il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano si dice “disgustato e indignato” per quanto accaduto nella tarda serata di ieri in citta’ dopo una rissa che ha fatto finire in ospedale e in codice rosso un 16enne di Trani. Sull’episodio indagano i carabinieri che stanno acquisendo i filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza di piazza Vittorio Emanuele in cui e’ avvenuto il violento litigio che, non si esclude, sia legato a quello avvenuto a Trani due giorni fa. Secondo quanto ricostruito finora, la vittima sarebbe stata accerchiata e colpita piu’ volte al viso e al petto non solo a mani nude ma anche con tirapugni. Gli aggressori, anche loro molto giovani, sono fuggiti prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Il 16enne e’ ricoverato nell’ospedale Bonomo di Andria: le sue condizioni sono gravi ma non e’ in pericolo di vita.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

3 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»