Il 27 ottobre Lina Wertmuller riceverà l’Oscar alla Carriera

E' stata la prima donna ad ottenere la candidatura all’Oscar per la regia del film Pasqualino Settebellezze
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Lina Wertmuller riceverà l’Oscar alla carriera. Ad annunciare la notizia l’Academy of Motion Picture Arts & Sciences. Insieme a lei, nella notte più importante del cinema, lo stesso riconoscimento verrà consegnato anche a David Lynch, Wes Studi e Geena Davis.

CHI E’ LINA WERTMULLER

Nata il 14 agosto del 1928, con ascendenze lucane e svizzere ma cresciuta a Roma, Lina è stata allieva dell’Accademia Teatrale di Pietro Sharoff, autrice e regista alla radio e in televisione, aiuto regista di Federico Fellini, e prima donna ad ottenere la candidatura all’Oscar per la regia (per il film Pasqualino Settebellezze). Insignita del Golden Globe nel 2009 e del David di Donatello nel 2010, è cittadina onoraria di Napoli.

LE CELEBRAZIONI

Si parte giovedì 24 ottobre con un cocktail in onore di Lina Wertmüller, dalla Console Silvia Chiave presso l’Istituto Italiano di Cultura a Westwood. Sarà presentato il film “Travolti da un insolito destino…” girato in Sardegna insieme al documentario “Dietro gli Occhiali Bianchi“. Venerdì 25 si terrà l’attesa proiezione di Pasqualino Settebellezze a cura di American Cinematheque, presso lo storico Aero Theatre di Santa Monica. Nello stesso giorno, inoltre, si svolgerà la Oral History Interview, a cura dell’Academy. Un’approfondita intervista, condotta dalla docente di UCLALucia Re, in cui la regista ripercorrerà la sua carriera, che andrà a far parte del prestigioso Academy Film Archive.

Tra gli eventi più attesi c’è “Hollywood per Lina”, il pranzo privato organizzato a casa di Martha De Laurentiis. L’appuntamento sarà targato Sardegna e per festeggiare la grande regista italiana sono attesi Steven SoderberghLeonardo Di CaprioMatthew ModineSharon StoneAlessandro Del PieroJo ChampaJohn TravoltaMorgan FreemanAndy GarciaSpike LeePaolo SorrentinoSylvester StalloneSacha Baron CohenHarrison FordQuentin TarantinoHelen Mirren e tanti altri. Un omaggio della Hollywood che conta a una regista, prima donna in assoluto ad avere avuto una nomination, nel 1977, come miglior regista proprio per il film Pasqualino Settebellezze.  

Domenica 27 ottobre sarà il giorno tanto atteso in cui Lina Wertmüller riceverà l’Oscar alla carriera presso il Ray Dolby Ballroom all’Hollywood and Highland complex. A ritirare insieme a lei l’Honorary Oscar anche David LynchGeena Davis e Wes Studi. A seguire si terrà il party esclusivo e riservato organizzato dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Le celebrazioni per la cineasta proseguiranno il 28 e il 29 ottobre con due appuntamenti Industry. La Camera di Commercio Italia – USA West (IACCW) in collaborazione con Genoma Films organizza Le imprese per Lina presso il ristorante “N.10” di Alessandro Del Piero con i principali esponenti del mondo imprenditoriale italiano che investono nel mercato USA, star del cinema ed istituzioni italiane ed americane. Un incontro di valore, organizzato nel ristorante di un grande campione, che vuole portare alla ribalta la nostra forte tradizione di ospitalità e di qualità del nostro cibo e della nostra cucina.

Per il 29 ottobre il convegno “Italia da girare”, è promosso da American Cinemathe que insieme a PGA (Producers Guild of America), con la collaborazione di diverse istituzioni italiane coinvolte nei festeggiamenti, inclusa IFC Italian Film Commission con rappresentanti di Sardegna Film Commission,  Roma-Lazio Film Commission ed Emilia Romagna Film Commission. Un incontro che conferma l’importante connessione tra produttori americani e le regioni italiane che hanno ospitato i principali set della Wertmuller.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»