Enpa recupera mamma gabbiano e il suo pullo al quarto piano di Palazzo Chigi

enpa recupero gabbiani palazzo chigi
Dopo aver messo al sicuro i due animali, sono stati portati al Centro Recupero Fauna Selvatica della Lipu, dove il piccolo sarà curato per un ematoma dovuto alla caduta dal nido
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – I volontari e le Guardie Zoofile dell’Enpa di Roma hanno ricevuto oggi una chiamata direttamente da Palazzo Chigi: obiettivo il un recupero di una mamma gabbiano e del suo pullo. Arrivati sul posto hanno recuperato entrambi gli esemplari al quarto piano. Dopo aver assicurati i due animali in appositi trasportini si sono ora diretti al Centro Recupero Fauna Selvatica Lipu. Mamma gabbiano è stata liberata mentre il piccolo pullo sarà curato nel centro dal momento che nella caduta ha riportato un ematoma.

“Notoriamente i gabbiani scambiando i nostri palazzi per pareti rocciose nidificano sui nostri tetti– spiega Enpa- l’Intervento in questo caso è stato eccezionale per via degli evidenti traumi riportati dall’esemplare nella caduta ma è bene sottolineare che i giovani gabbiani sono precoci e se si vede un pullo a terra, di colore marrone, in grado di camminare, non bisogna toccarlo. Sono infatti già autonomi o comunque seguiti dai genitori. In caso invece l’uccello fosse visibilmente ferito è bene chiamare i vigili, il comune o un’associazione come l’Enpa e mai ricorrere al fai da te. Ricordiamo, infatti, che sono animali selvatici e dunque protetti dalla legge“.

LEGGI ANCHE: FOTO | Due rarissimi Ibis eremita depongono uova su un tetto a Roma

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»