Tg Lazio, edizione del 3 maggio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ZINGARETTI INAUGURA HUB VACCINALE IN POLO NATATORIO OSTIA

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha inaugurato stamani il nuovo hub vaccinale allestito nel Polo natatorio di Ostia, che somministrerà il vaccino Pfizer e sarà aperto fino a dicembre. “La collaborazione tra livelli diversi dello Stato, con chi produce e fa sport è la parola d’ordine bellissima per vincere” ha commentato Zingaretti. Sul posto anche il commissario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, che ha sottolineato come “la sinergia tra Federazione nuoto, Roma Capitale, Regione Lazio e tutti gli operatori della Asl Roma 3 dà un segnale importante: se ci vacciniamo in fretta riapre anche lo sport”.

SPALLANZANI: NO VARIANTE INDIANA IN COMUNITÀ PROVINCIA LATINA

“Al momento nessuna variante indiana è stata identificata nella comunità indiana presente nella provincia di Latina”. Lo ha fatto sapere oggi l’Istituto Spallanzani, dopo gli 86 casi positivi al Covid nella comunita’ sikh residente a Sabaudia. “Delle 23 positività al test molecolare riscontrate tra passeggeri e membri dell’equipaggio del volo proveniente dall’India e atterrato a Fiumicino il 28 aprile- ha chiarito lo Spallanzani- una sola presenta tutte le mutazioni tipiche della variante indiana”. L’Istituto ha ribadito inoltre che “allo stato attuale non c’è dimostrazione di aumentata contagiosità e patogenicità delle varianti indiane”.

RIFIUTI, TAR RESPINGE RICORSO COMUNE CONTRO ORDINANZA REGIONE

Il primo round della battaglia al Tar sui rifiuti di Roma va alla Regione Lazio. Il Tribunale amministrativo ha infatti respinto la richiesta del Campidoglio di sospendere con un provvedimento monocratico d’urgenza l’ordinanza con cui il primo aprile Nicola Zingaretti aveva imposto tra le altre cose al Comune e all’Ama di individuare entro lo scorso venerdì i luoghi dove costruire una o più discariche e Tmb, altrimenti sarebbe scattato il commissariamento. Il magistrato ha rinviato il tutto a un’udienza fissata per il 25 maggio.

COMUNE VERSO FUSIONE ROMA METROPOLITANE E AGENZIA MOBILITÀ

Creare una società unica per la pianificazione del trasporto a Roma attraverso la fusione tra Roma Metropolitane e Agenzia Roma Servizi per la Mobilità. Questo il progetto a cui sta lavorando il Campidiglio dopo che una richiesta di accorpamento tra le varie società comunali era arrivata recentemente dalla Corte dei Conti. A parlarne, stamani, l’assessore al Bilancio di Roma Capitale, Gianni Lemmetti. “La Corte- ha detto- ci chiede di procedere con una razionalizzazione. L’ipotesi sul tavolo è quella di unire Roma Metropolitane e Agenzia per la Mobilità. Un’operazione che stiamo studiando molto velocemente con l’obiettivo di riuscirci nel breve periodo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»