Mattarella e Steinmeier alle Fosse Ardeatine; Raggi: “Stop commissariamento Ostia a ottobre”; presentato progetto Via Giulia

Roma e Lazio, tutte le notizie di oggi nel Tg dell'Agenzia DIRE. Buona visione!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

I titoli del Tg Roma e Lazio dell’edizione di oggi:

MATTARELLA E STEINMEIER IN VISITA A FOSSE ARDEATINE

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il presidente della Repubblica Federale di Germania, Frank-Walter Steinmeier, hanno fatto visita questa mattina al mausoleo delle Fosse Ardeatine. I due capi di Stato, accompagnati dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, dal ministro degli Esteri, Angelino Alfano, e dal rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni, dopo un minuto di raccoglimento e la deposizione di una corona d’alloro, hanno visitato il luogo dove nel marzo del 1944 furono trucidati 335 militari e civili italiani dall’esercito nazifascista.

RAGGI: OSTIA USCIRA’ DAL COMMISSARIAMENTO A OTTOBRE

“Ostia uscirà dal commissariamento a ottobre”. Lo ha annunciato oggi il sindaco di Roma, Virginia Raggi. “Siamo pronti a prendere in mano questa eredità” ha aggiunto Raggi, che riguardo all’operazione dei carabinieri che ha portato al sequestro di 700 kg di droga e di un mini-arsenale appartanente al clan Spada, ha commentato: “La criminalità c’è e il modo di sconfiggerla è una presenza forte e quotidiana delle Istituzioni”.

I MUNICIPIO PRESENTA PROGETTO PER GIARDINO A VIA GIULIA

La presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, ha presentato oggi il progetto per la realizzazione del ‘Giardino di via Giulia’, condiviso con i cittadini ed elaborato da un team di architetti internazionali. Il giardino in stile barocco offrirà una vista panoramica oltre il Tevere e verso il Gianicolo. “Con questo progetto- ha detto Alfonsi- chiudiamo due ferite: l’abbattimento dei palazzi e la copertura del parcheggio”. La decisione finale per realizzarlo spetta ora al Campidoglio.

SPORT E GRANDE PUBBLICO, RINASCE PIAZZA DI SIENA

Cinque giornate di gara, campioni internazionali e spettacoli per una rassegna che coniugherà rinnovamento e tradizione. Si presenta così l’85esima edizione del concorso ippico internazionale di Piazza di Siena, che prenderà il via mercoledì 24 maggio. “Sarà un’edizione start-up, ma ci sono tutte le premesse per fare bene” ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò. L’ingresso per il pubblico sarà gratuito con posti disponibili nella tribuna Raffaello.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»