Renzi: “Sono qui per cambiare l’Italia, non posso fermarmi”

[caption id="attachment_3218" align="alignleft" width="300"] M. Renzi[/caption] ROMA - "Possono mandarci
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
M. Renzi
M. Renzi

ROMA – “Possono mandarci a casa ma non possono fermarci. Non sono qui per stare vent’anni al potere ma per cambiare l’Italia. Se non ci riesco vado a casa, ma finché sto qui mi metto in gioco per cambiare l’Italia”. Così Matteo Renzi, a Mestre, chiude il comizio per Felice Casson e Alessandra Moretti, candidati del Pd a sindaco di Venezia e governatore del Veneto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»