Coronavirus, al via gruppo Facebook ‘Dietro le quinte della bellezza’

Consulenza e formazione gratuite a parrucchieri, estetiste e operatori settore
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – A causa della pandemia di Covid-19, l’intero segmento della bellezza sta attraversando un periodo di gravi difficolta’ economiche. Tutto il segmento del commercio al dettaglio sta risentendo fortemente della complessa situazione globale: non fanno eccezione i parrucchieri, i centri estetici e le spa. Treatwell – il piu’ grande portale in Europa per la prenotazione di trattamenti di bellezza e benessere – ha quindi attuato una serie di misure specifiche per supportare i suoi saloni partner in tutti i 13 mercati europei in cui opera, Italia compresa.

FEE DI MARZO, APRILE E MAGGIO ANNULLATE PER I PARTNER

La gestione del flusso di cassa e’ una vera e propria sfida in questo momento e per questo Treatwell ha deciso di rimuovere un’uscita fissa per i suoi partner. L’azienda ha scelto infatti di sospendere il pagamento da parte dei professionisti del suo network – parrucchieri e operatori estetici – delle spese mensili relative al periodo marzo-maggio 2020 e comprensive dei costi di utilizzo del software gestionale, oltre a quelli relativi all’inserimento del salone nel marketplace e al conseguente supporto in termini di marketing. Per supportare ulteriormente la ripresa del business una volta cessata la crisi, Treatwell ha annullato anche le commissioni relative alle prenotazioni effettuate dagli utenti nel mese di aprile per tutti gli appuntamenti fissati dalla fine dell’emergenza al 31 luglio 2020. Non appena i governi locali hanno imposto la sospensione delle attivita’ commerciali, a nome dei saloni partner, Treatwell si e’ occupato di cancellare personalmente in tutta Europa gli appuntamenti gia’ prenotati – affinche’ i parrucchieri e operatori beauty del network non dovessero farlo manualmente e potessero da subito concentrarsi sulla tutela della loro salute e di quella dei loro collaboratori – e di conseguenza rimborsare completamente gli utenti che avevano prepagato i trattamenti. Allo stesso modo le agende virtuali sono state prontamente chiuse e tali rimarranno fino alla fine dell’emergenza, in osservanza delle normative vigenti.

La community di professionisti della bellezza e’ centrale nel modello di business di Treatwell, piu’ che mai consapevole di come fare rete sia fondamentale per affrontare anche i momenti piu’ difficili. Per questo Treatwell ha creato un gruppo Facebook – Dietro le quinte della bellezza – per favorire la connessione tra i partner e offrire loro un canale ulteriore per reperire suggerimenti, spunti e best practice e confrontarsi con chi sta affrontando la stessa situazione. Membri del gruppo anche gli account manager e i salon ambassador di Treatwell, oltre a esperti di contabilita’, marketing e dell’ambito legale interni all’azienda, tutti a disposizione per offrire consulenza gratuita negli ambiti di competenza. Oltre a fornire un supporto pratico per la ricezione, comprensione e attuazione delle norme e disposizioni vigenti, il gruppo Facebook.

IL PROGETTO DI FORMAZIONE GRATUITA

Dietro le quinte della bellezza offre un programma di formazione gratuita, declinato in corsi virtuali, tutorial, webinar e workshop creati ad hoc dagli esperti di Treatwell, che hanno sviluppato contenuti differenti a seconda dei livelli di conoscenza dei saloni partecipanti – da principiante assoluto ad avanzato – al fine di coinvolgere la totalita’ del suo network, fornendo a tutti occasioni di apprendimento di nuove competenze e di consolidamento di skill pregresse. Le sessioni di training offriranno spunti, suggerimenti e linee guida per mantenere e rafforzare la relazione con i clienti a fronte di un periodo di stallo del business, per conoscere e familiarizzare con strumenti di digital marketing, per gestire al meglio i social network, sfruttandone appieno le potenzialita’ per promuovere la brand reputation e l’engagement degli utenti. Le competenze sviluppate durante i corsi di formazione gratuiti consentiranno ai partner di ripartire al meglio una volta che l’emergenza sanitaria sara’ rientrata e il business sara’ di nuovo a pieno regime.

Per facilitare ulteriormente la ripresa delle attivita’, guardando al futuro, Treatwell sta inoltre predisponendo insieme a un team di esperti una serie di utili guideline igienico-sanitarie di supporto ai saloni nella gestione della delicata fase di riapertura. Il gruppo Facebook Dietro le quinte della bellezza e’ raggiungibile al seguente link: https://www.facebook.com/groups/industriadellabellezza/.

TREATWELL: “IN QUESTO MOMENTO DIFFICILE SIAMO VICINI AI NOSTRI TEAM E PARTNER”

“La tutela della salute e del benessere dei nostri clienti, partner e dipendenti e’ la massima priorita’ per Treatwell e abbiamo immediatamente adottato misure per salvaguardarli, attivando il remote-working in ciascuno dei mercati in cui siamo presenti, chiudendo le agende virtuali dei saloni e consigliando ai clienti di rimandare i loro appuntamenti di bellezza e di stare a casa. Questo e’ un periodo difficile per tutti, compresi coloro che operano nel segmento del commercio al dettaglio, ma Treatwell e’ pronto a fare tutto il possibile per supportare i suoi team e i suoi partner in ogni parte del mondo per ripartire tutti insieme, una volta che la crisi sara’ risolta, alimentati da una nuova energia e determinati a continuare a offrire l’esperienza beauty perfetta” dichiara Kei Kaji, ceo di Treatwell.

“In questo momento complesso vogliamo essere piu’ vicini che mai ai nostri partner italiani, che per primi in Europa hanno sperimentato gli effetti della pandemia sulla loro vita personale e lavorativa. Per questo abbiamo messo in campo una serie di misure volte a fornire loro un supporto concreto per consolidarne il brand e la rete professionale a fronte delle difficolta’ che attualmente affliggono il loro business. Le prime iniziative sono state accolte in modo estremamente positivo, ma non intendiamo fermarci qui: stiamo infatti continuando a lavorare per sviluppare nuovi progetti per affiancare i nostri saloni in questo momento difficile e affrontare insieme a loro ogni criticita’” commenta Elena Zucco, country lead Italia di Treatwell.

“Sin dall’inizio dell’emergenza abbiamo deciso di inaugurare nuovi canali di comunicazione con i nostri partner, potenziando al tempo stesso quelli gia’ esistenti, per non lasciarli soli e fornire loro tutto il nostro supporto in una situazione critica e senza precedenti. Siamo lieti di mettere a loro disposizione l’expertise dei nostri team negli ambiti piu’ disparati – dal social media e digital marketing alla contabilita’ – per promuovere momenti di confronto produttivo e formativo e trasformare cosi’ un momento di stop delle attivita’ commerciali in un’occasione per acquisire nuove conoscenze e porre le basi per una ripartenza rapida, solida ed efficace” aggiunge Chiara Cassani, senior communications manager di Treatwell Italia. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

3 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»