Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Migranti, Netanyahu cancella l’accordo tra Israele e Onu

Dopo il giallo sull'accordo con l'Unhcr di ieri, Netanyahu cancella l'accordo per il ricollocamento dei migranti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il primo ministro di Israele, Benjamin Netanyahu, ha annunciato oggi la decisione di “annullare” l’accordo sui migranti africani con l’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr): lo riferisce, in apertura della sua edizione online, il quotidiano ‘Haaretz’.

“Ho ascoltato con attenzione i molti commenti, ho riesaminato i vantaggi e le mancanze e ho deciso di annullare l’intesa” ha detto Netanyahu dopo un incontro con il ministro degli interni Arie Deri.

Secondo la stampa israeliana, la scelta è stata annunciata dal premier dopo una visita nei quartieri sud di Tel Aviv dove la presenza dei migranti è più significativa.

LEGGI ANCHE:

Migranti, la stampa israeliana contro Netanyahu: “Non è più alla guida”

Migranti da Israele all’Italia, la Farnesina smentisce Netanyahu: “Nessun ricollocamento”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»