Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Egitto, scoperta una piramide di 3700 anni fa/FOTO

La piccola piramide, ben conservata, è stata ritrovata nella necropoli del sito archeologico di Dahshur
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – I resti di una piramide di 3700 anni fa sono stati scoperti “in buono stato di conservazione” vicino al Cairo. Lo ha annunciato oggi il ministero egiziano delle Antichità. La piccola piramide, che risale alla tredicesima dinastia (1.802-1640 a.C. circa), è stata ritrovata nella necropoli del sito archeologico di Dahshur, a sud della capitale. Il direttore generale del sito di Dahshur, Adel Okasha, ha dichiarato alla stampa che la parte di piramide scoperta fino ad ora rivela una porzione della sua struttura interna, con un corridoio che conduce alla zona interiore della piramide e un atrio collegato ad una rampa di scale, oltre che a una camera nell’area occidentale. È stato rinvenuto inoltre un blocco di alabastro scolpito con 10 righe verticali di geroglifici delle dimensioni di 15 centimetri per 17.

L’iscrizione sarebbe ancora allo studio degli archeologi. Un’architrave di granito e una serie di blocchi di pietra dovrebbero consentire di svelare ulteriormente l’architettura della piramide. Fino ad oggi in Egitto sono state scoperte più di 123 piramidi, secondo quanto dichiarato alla stampa dall’archeologo Zahi Hawass, ex-ministro delle Antichità. Nell’ottobre 2015, il Paese ha inaugurato il progetto ‘Scan Pyramids‘ che mira a individuare stanze segrete nel cuore delle piramidi di Giza e Dahshur. Dall’autunno 2015 l’Egitto promuove inoltre attività di analisi nella tomba di Tutankhamon, nella Valle dei Re, nella regione di Luxor, nel Sud del Paese. L’obiettivo è scoprire una stanza segreta che potrebbe ospitare la tomba della regina Nefertiti.

di Giulia Beatrice Filpi, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»