Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Razzi contro una base Usa in Iraq

Almeno dieci razzi lanciati contro Ayn Al Asad, base situata nel governatorato di Al-Anbar
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Brando Ricci

ROMA – Almeno dieci razzi hanno colpito la base aerea dell’esercito statunitense e delle forze armate irachene di Ayn Al Asad, situata nel governatorato di Al-Anbar, nell’Iraq centro-occidentale. Stando a quanto si apprende dall’emittente regionale Al Jazeera, per ora non si ha notizia di feriti o vittime. L’attacco arriva a soli due giorni dalla visita di Papa Francesco nel Paese e circa una settimana dopo un raid aereo americano contro una struttura di milizie filo-iraniane al confine tra Iraq e Siria, la prima operazione militare da quando Joe Biden ha assunto l’incarico di presidente degli Stati Uniti, a gennaio. La base di Ayn al-Asad ospita anche militare britannici.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»