Razzi contro una base Usa in Iraq

Almeno dieci razzi lanciati contro Ayn Al Asad, base situata nel governatorato di Al-Anbar
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Brando Ricci

ROMA – Almeno dieci razzi hanno colpito la base aerea dell’esercito statunitense e delle forze armate irachene di Ayn Al Asad, situata nel governatorato di Al-Anbar, nell’Iraq centro-occidentale. Stando a quanto si apprende dall’emittente regionale Al Jazeera, per ora non si ha notizia di feriti o vittime. L’attacco arriva a soli due giorni dalla visita di Papa Francesco nel Paese e circa una settimana dopo un raid aereo americano contro una struttura di milizie filo-iraniane al confine tra Iraq e Siria, la prima operazione militare da quando Joe Biden ha assunto l’incarico di presidente degli Stati Uniti, a gennaio. La base di Ayn al-Asad ospita anche militare britannici.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»