Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Pd, Zingaretti segretario con oltre il 60% dei voti. Martina e Giachetti ammettono la sconfitta

Giachetti chiama Zingaretti e si congratula per il risultato. Spoglio ancora in corso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nicola Zingaretti e’ ufficialmente il segretario del Pd. Roberto Giachetti e Maurizio Martina lo hanno chiamato per complimentarsi per il successo ottenuto alle primarie. A quanto si apprende da fonti dem, Zingaretti avrebbe raggiunto una percentuale largamente superiore al 60 per cento.

Dopo i primi 30 mila voti veri Zingaretti guida con il 62,2%, seguono Martina con il 24,3% e Giachetti al 13,6%.

GIACHETTI E MARTINA AMMETTONO LA SCONFITTA

“Ho appena chiamato Nicola Zingaretti, che sarà il prossimo segretario del PD per complimentarmi per il suo risultato ed anche per il risultato della partecipazione alla quale abbiamo contribuito tutti”. Così su twitter il candidato alla segreteria dem Roberto Giachetti alla segreteria dem.

“Siamo avanti alla mozione Martina in molte zone d’Italia, per il secondo posto ci sarà un testa a testa con Martina” dice Anna Ascani, candidata in ticket con Roberto Giachetti, ai microfoni di SkyTG24.

Poco dopo anche Maurizio Martina, via twitter, ammette la sconfitta e si complimenta con Zingaretti: Buon lavoro @nzingaretti, buon lavoro Segretario! Contento di avere contribuito a questa bellissima giornata. Da oggi sempre più #fiancoafianco nel PD per l’Italia #Primarie2019

Buon lavoro @nzingaretti, buon lavoro Segretario! Contento di avere contribuito a questa bellissima giornata. Da oggi sempre più #fiancoafianco nel PD per l’Italia #Primarie2019

— Maurizio Martina (@maumartina) 3 marzo 2019

RENZI: VITTORIA ZINGARETTI BELLA E NETTA, BASTA FUOCO AMICO

“Quella di Nicola Zingaretti è una vittoria bella e netta. Adesso basta col fuoco amico: gli avversari politici non sono in casa ma al Governo. Al segretario Zingaretti un grande in bocca al lupo. A Maurizio, Bobo e a tutti i volontari grazie. Viva la democrazia”. Lo scrive su twitter l’ex presidente del Consiglio ed ex segretario dem Matteo Renzi.

SEGGI CHIUSI, AL VIA LO SPOGLIO

Seggi chiusi per le primarie del Partito Democratico che hanno registrato una affluenza ben al di sopra delle aspettative. “Almeno 1 milione e mezzo di votanti alle primarie del Pd”, ufficializza infatti il presidente della commissione congresso del Pd Gianni Dal Moro.

PD. COMITATO ZINGARETTI: AFFLUENZA VERSO OLTRE UN MILIONE E MEZZO

Grande ottimismo nel Comitato Zingaretti. Il trend dell’affluenza delle proiezioni porta l’affluenza sopra al milione e mezzo di partecipanti. Nelle grandi citta’, a partire da Roma, viene superata affluenza del 2017″, sottolinea il Comitato.

“Se le ore del pomeriggio confermassero la partecipazione della mattina, l’obiettivo del milione di votanti alle #primariePD sarà raggiunto e superato”@GianniDalMoro poco fa su #Rai3 pic.twitter.com/U6w6BvhfEn

— Partito Democratico (@pdnetwork) 3 marzo 2019

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»