Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Raggi in Campidoglio: “Ho la fiducia del M5s, della polizza non sapevo nulla” VIDEO

Secondo la sindaca essere sfiduciata "non è un'ipotesi reale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Virginia Raggi arriva in Campidoglio il giorno dopo l’interrogatorio fiume per l’inchiesta sulle nomine al Comune di Roma, dove risulta indagata per falso in atto pubblico e abuso d’ufficio. E con i cronisti è netta: “Della polizza non sapevo nulla, ho la fiducia del M5s “.

ROMEO: RAGGI BENEFICIARIA POLIZZA PER STIMA E AMICIZIA

“Leggo tante inesattezze in queste ore che necessitano una precisazione, se non altro perché stanno tirando in ballo la sindaca di Roma, Virginia Raggi, e il MoVimento 5 Stelle con mio sommo dispiacere. Ho stipulato diverse polizze vita perché offrivano un rendimento certo. Inoltre queste polizze mi offrono, come a tutti gli investitori, la possibilità di incassare il capitale con un riscatto totale o parziale in caso ne abbia bisogno. Questi prodotti finanziari prevedono l’indicazione di un beneficiario terzo in caso di morte del contraente. Quindi, solo in caso di mia morte, eventualità su cui certamente non ho scommesso, il capitale andrebbe all’eventuale beneficiario. Non avendo moglie né figli, ho indicato fra i beneficiari, sempre e solo in caso di mia morte, le persone che più stimo. E fra queste c’è anche Virginia Raggi, l’attuale sindaco di Roma, indicata come beneficiario”.

RAGGI: CHIEDERÒ A ROMEO DI CAMBIARE INTESTATARIO POLIZZA

“La cosa più spiacevole di questa storia è stata non essere informata. Chiederò a Romeo di cambiare immediatamente intestatario. Questa cosa non la voglio e mi mette ansia il solo pensiero”. Così il sindaco di Roma, Virginia Raggi, nel corso sella registrazione della puntata di ‘Bersaglio mobile’ che andrà in onda oggi alle 21.10 su La7.

RAGGI: NON HO PRESO UN SOLDO E NEMMENO BENEFICI

“Io non ho preso un soldo e non ne prenderò. Che beneficio posso avere da una somma che non vedrò mai? Non ho avuto alcuna somma e non vedo nessun beneficio“, dice ancora Raggi nel corso della registrazione della puntata di ‘Bersaglio mobile’. “Non avevo mai sentito parlare di polizze prima di ieri- ha aggiunto-. Sono rimasta sgomenta. In queste ore mi sono fatta una cultura di queste polizze e ho capito che sono usate come investimento. Il beneficiario non è tenuto nemmeno a saperlo e non deve sottoscrivere nulla. Comunque è uno strumento legale”.

LEGGI ANCHE Raggi ascoltata 8 ore dai pm. Spunta polizza da 30mila euro: “Non ne sapevo nulla”

La difesa di Romeo: “Polizza per stima e amicizia, Raggi e M5S non ne sapevano nulla”

“Se ho la fiducia del M5S? Direi di si”, dichiara Raggi, entrando in Campidoglio. “Se sono pronta ad essere sfiduciata? Non è un ipotesi reale“, risponde.

“Se ho sentito Grillo? Si. Mi ha detto che fara’ polizze per tutti“, ha poi scherzato la sindaca.

“NON ERO ASSOLUTAMENTE A CONOSCENZA DELLA POLIZZA”

“Ho già riferito quello che dovevo dire. Non ero a conoscenza di questa polizza, mi hanno detto che è uno strumento che può essere utilizzato per fare investimenti. Io non ne ero assolutamente a conoscenza”, spiega Virginia Raggi, entrando in Campidoglio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»