M5S, De Luca: “Dibattito su codice etico occasione per serenità in vita pubblica”

Il presidente De Luca interviene sul dibattito interno al M5S
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “La discussione apertasi nel Movimento Cinque Stelle in relazione al rapporto tra giustizia e responsabilità istituzionali, può rappresentare una occasione per sottrarre le vicende giudiziarie al gioco della strumentalizzazione politica continua, di vario segno. E’ un’occasione per acquisire un più generale clima di serenità nella vita pubblica del nostro Paese, seguendo anche l’invito autorevole del Presidente Mattarella”. Così in una nota scritta il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

“Per quello che ci riguarda, in questo contesto, rinnoviamo il nostro rispetto e la gratitudine dei cittadini onesti nei confronti dell’Autorità giudiziaria. Abbiamo cominciato la nostra attività nella Regione Campania, sottoscrivendo un protocollo di collaborazione con l’Anac. In nessuna parte d’Italia come nel Sud, la presenza e l’autonomia della magistratura, il controllo di legalità sugli atti dei pubblici poteri, sono un elemento irrinunciabile di tutela delle nostre comunità, a fronte di una presenza radicata dei poteri criminali. Rimane fermo il nostro impegno per l’affermazione piena dei valori di legalità e di buona e corretta amministrazione” conclude De Luca.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»