Tg Riabilitazione, edizione del 2 dicembre 2020

E' online l'edizione settimanale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– LEGGE BILANCIO, FISIOTERAPISTI: RICHIESTA DI PARI DIGNITA’

L’estensione dell’indennità inserita negli interventi urgenti per la sanità e prevista dalla legge di Bilancio in discussione in Parlamento “a tutte le figure che operano con pari dignità e con il medesimo impegno nel settore socio-sanitario”. E’ quanto chiesto dalla Commissione d’Albo nazionale dei Fisioterapisti che “ha interloquito con i livelli politici e istituzionali, in sinergia con le altre 18 professioni della Federazione degli Ordini Tsrm Pstrp” ha fatto sapere il presidente Piero Ferrante. Un riconoscimento dovuto, ha concluso, agli “oltre 62.000 colleghi che da mesi continuano a essere parte attiva nella battaglia alla pandemia da Sars-Cov-2”.

– FISIOTERAPIA, PARENTI E ABBRACCI: SVOLTA MINISTERO SU RSA

Visite dei parenti in presenza previo test rapido la cui negativita’ autorizza direttamente l’ingresso in struttura. ‘Sala degli abbracci’ per favorire la relazione nei pazienti “cognitivamente” piu’ deboli. Fisioterapia, logopedia e in generale via libera alle attivita’ di movimento tarate sulle necessita’ degli anziani. Le novita’, decise dal ministero della Salute, sono contenute in un documento intitolato ‘Disposizioni per l’accesso dei visitatori a strutture residenziali socioassistenziali, sociosanitarie e hospice e indicazioni per i nuovi ingressi nell’evenienza di assistiti positivi nella struttura’ che è stato inviato alle Rsa.

– FRATTURE VERTEBRALI, IN SOCCORSO ARRIVA LA CIFOPLASTICA

Il mal di schiena, già molto diffuso tra gli italiani, è ancora più comune in questo periodo di maggiore sedentarietà dovuto alla pandemia. I disturbi a volte possono essere di lieve entità altre volte, soprattutto quando l’età avanza, celano problemi molto più importanti come piccole fratture. In soccorso arrivano metodiche nuove che promettono tempi di recupero brevi, grazie anche a successive sessioni di riabilitazione. Una è la cifoplastica. L’agenzia Dire ne ha parlato con Luca Serra, neurochirurgo per la chirurgia vertebrale dell’ospedale Israelitico di Roma e professore di Chirurgia vertebrale oncologica presso l’Università Federico II di Napoli.

– APP PER RIABILITAZIONE POLMONARE, INTESA CHIESI-KAIA HEALTH

In Italia si stima che la Bpco incida sul Servizio sanitario nazionale e sui pazienti per un costo di circa 59 miliardi di euro ogni anno. La patologia colpisce il 3% della popolazione e rappresenta la quarta maggiore causa di morte. La riabilitazione polmonare è attualmente dispensata a meno del 15% dei pazienti. A supporto arriva una app nata dalla collaborazione tra il Gruppo Chiesi e Kaia Health che propone un percorso di riabilitazione polmonare fisica accessibile tramite smartphone.

:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»