Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Sanità, edizione del 2 dicembre 2019

https://www.youtube.com/watch?v=u08GOPp8KIg&feature=youtu.be PATTO SALUTE, SPERANZA: IN SETTIMANA IN CONFERENZA STATO-REGIONI “Abbiamo sciolto i nodi fondamentali del patto per la salute” e questa settimana
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PATTO SALUTE, SPERANZA: IN SETTIMANA IN CONFERENZA STATO-REGIONI

“Abbiamo sciolto i nodi fondamentali del patto per la salute” e questa settimana andrà in Commissione salute e in Conferenza Stato Regioni. Lo ha fatto sapere il ministro della Salute, Roberto Speranza, aggiungendo che “dentro questo patto c’è finalmente la possibilità di fare nuove assunzioni”. Secondo Speranza si tratta di un “segnale molto forte”, che “chiude definitivamente la stagione dei tagli in sanità”.

FARMACISTI OSPEDALIERI, CHIUSO A GENOVA 40ESIMO CONGRESSO SIFO

Un Congresso che “ha rappresentato un momento di maturità per la professione del farmacista ospedaliero, con la SIFO che si posiziona sempre più come importante punto di riferimento scientifico nel panorama della salute”. Con queste parole la presidente della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera, Simona Serao Creazzola, ha chiuso a Genova il 40esimo Congresso della Società, che ha visto la partecipazione di oltre 2500 persone tra relatori, istituzioni, ospiti nazionali e internazionali e specializzandi.

MENINGOCOCCO B CAUSA 80% MENINGITI IN ETÀ PEDIATRICA. AL VIA CAMPAGNA

La meningite meningococcica di tipo B, oltre ad essere particolarmente aggressiva, con altissima letalità, è responsabile da sola di circa l’80% dei casi di meningite in età pediatrica, con una massima incidenza soprattutto nel primo anno di vita, tra il quarto e l’ottavo mese. Per informare i genitori sui rischi di questa infezione prende il via ‘MissingB’, la prima campagna nazionale di vaccinazione contro l’infezione da meningococco B, presentata a Roma la scorsa settimana.

ANTIBIOTICO RESISTENZA, SIMIT: SI STIMANO 10MLN MORTI ENTRO 2050

L’Italia è prima in Europa per numero di morti legato all’antibiotico-resistenza, con oltre 10mila decessi registrati ogni anno per infezioni causate da batteri resistenti agli antibiotici. Secondo una recente indagine elaborata dall’Organizzazione mondiale della Sanità, entro il 2050 la prima causa di morte saranno proprio le infezioni da germi resistenti, con un numero di morti (10 milioni) pari a quelli che il cancro causa attualmente. Se n’è parlato durante il XVIII Congresso Nazionale della SIMIT a Palermo.

CARCERE. IL 65% DETENUTI HA DISTURBO PERSONALITÀ E 4% PSICOSI

La depressione colpisce il 10% dei detenuti, mentre il 65% convive con un disturbo della personalità. Significativa anche la percentuale di chi soffre di disturbo da stress post-traumatico, con particolare riferimento ai detenuti migranti: si va dal 4% al 20%. Sono i dati allarmanti riferiti alle carceri italiane che emergono dal progetto ‘Insieme – Carcere e salute mentale’, avviato nel 2016 e giunto a conclusione, presentati a Bari la settimana scorsa.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»