Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ufficiale: Antonio Conte nuovo allenatore del Tottenham

antonio conte tottenham
Per l'ex tecnico dell'Inter un anno e mezzo di contratto con ingaggio da 15 milioni di euro a stagione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(Foto dal profilo Twitter del Tottenham)

ROMA – Mancava solo l’ufficialità, ad accordo già chiuso: è arrivata anche quella. Antonio Conte è il nuovo allenatore del Tottenham. L’ex tecnico dell’Inter prende il posto dell’esonerato Nuno Espirito Santo. Conte era senza squadra dalla rescissione coi nerazzurri dello scorso maggio, ed era stato contattato anche dal Manchester United.

UN ANNO E MEZZO DI CONTRATTO, INGAGGIO DA 15 MILIONI

Il direttore generale degli Spurs Fabio Paratici ha chiuso il “colpo” dopo che già questa estate Conte aveva rifiutato la stessa panchina del club di Londra. Il contratto avrà durata 18 mesi, con un ingaggio da 15 milioni di euro a stagione.

CONTE: “IN ESTATE HO DETTO NO PERCHÉ ERO TROPPO COINVOLTO CON L’INTER”

“La scorsa estate la nostra unione non è avvenuta perché la fine del mio rapporto con l’Inter era ancora troppo recente ed ero emotivamente troppo coinvolto con la fine della stagione, quindi ho sentito che non era ancora il momento giusto per tornare ad allenare. Ma l’entusiasmo contagioso e la determinazione di Daniel Levy nel volermi affidare questo compito avevano già colpito nel segno. Ora che l’opportunità è tornata, ho scelto di coglierla con grande convinzione“. Queste le prime parole ufficiali da allenatore del Tottenham di Antonio Conte, pubblicate dal club inglese sui suoi canali social.

“Sono estremamente felice di tornare ad allenare – ha detto l’ex ct azzurro – e di farlo in un club di Premier League che ha l’ambizione di essere di nuovo protagonista. Il Tottenham ha strutture all’avanguardia ed uno dei migliori stadi del mondo. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare per trasmettere alla squadra e ai tifosi la passione, la mentalità e la determinazione che mi hanno sempre contraddistinto, come giocatore e come allenatore”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»