Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Un anno senza Gigi Proietti, la programmazione tv per ricordarlo

febbre_da_cavallo
Da 'Febbre da cavallo' a 'A me gli occhi, please', in onda i suoi più celebri film, gli spettacoli teatrali, le fiction e i programmi televisivi di maggior successo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il 2 novembre 2020, nel giorno del suo 80esimo compleanno, se ne andava Gigi Proietti. A un anno da quel triste giorno, la Rai ridisegna il suo palinsesto per ricordare il gigante del palcoscenico, del piccolo e del grande schermo, maestro di ironia ed ecletticità. Martedì 2 novembre andranno in onda alcuni dei suoi più celebri film, le fiction, i programmi televisivi di maggior successo che lo hanno visto protagonista.

LEGGI ANCHE: Edoardo Leo racconta Gigi Proietti in un documentario: “Avrei voluto potesse vederlo”

VIDEO | Edoardo Leo saluta Gigi Proietti e cita il suo sonetto per Sordi: “Tu non sei soltanto un grande attore, sei tanto di più”

DA ‘FEBBRE DA CAVALLO’ A ‘A ME GLI OCCHI PLEASE’, LA PROGRAMMAZIONE DEDICATA A GIGI PROIETTI

Si va dalla pellicola cult “Febbre da cavallo” su Rai Movie, al leggendario show teatrale “A me gli occhi, please” su Rai5, a tutte le stagioni del “Maresciallo Rocca” riproposte su Rai Premium, fino ad arrivare ai titoli disponibili su Rai Play. Un omaggio che il 2 novembre attraverserà tutte le Reti Tv, Radio Rai, le testate giornalistiche.  Su Rai1 alle 14 sarà “Oggi è un altro giorno” a ricordare Proietti, mentre alla 23.45 il testimone passerà a Bruno Vespa e a “Porta a Porta”.

Su Rai2 alle 11.10 “I Fatti Vostri” e alle 15.15 “Detto Fatto” proporranno un ritratto del fuoriclasse romano. Su Rai Movie alle 19.15 sarà protagonista il film “La Tosca”, con Proietti al fianco di Monica Vitti e Vittorio Gassman, mentre in prima serata, alle 21.10, l’inossidabile “Febbre da cavallo”, firmato da Steno. Il 2 novembre alle 22.45 Rai Premium proporrà “Varietà Techetechete – Grazie Gigi”, con alcuni degli sketch più famosi e divertenti, mentre sono dall’8 ottobre, dal lunedì al venerdì alle 13.45, sono in programmazione le 5 stagioni del “Maresciallo Rocca” e le 2 puntate de “Il Maresciallo Rocca e l’Amico d’Infanzia”. 

Alle 15.50 su Rai5 Rai Cultura proporrà una il leggendario show teatrale “A me gli occhi, please”, registrato al Teatro Tenda di Roma e andato in onda nel 1976. Omaggio a Proietti anche su Rai Storia, a partire da “Il giorno e la storia”, a mezzanotte, mentre alle 12 sarà la volta di “Attore Amore Mio” del 1982, in cui con gli allievi del suo laboratorio teatrale Proietti mette in scena la sua arte e recitativa, diretto da Antonello Falqui. Alle 13, invece, uno “Ieri e oggi” del 1980 con l’intervista di Luciano Salce a Marina Malfatti e Gigi Proietti. 

Nel giorno dell’anniversario tutte le testate giornalistiche dedicheranno ampi spazi e servizi alla commemorazione del grande attore e regista nelle varie edizioni nazionali e regionali e nei Giornali Radio. Su Rai Radio3 il ricordo sarà quello di “Hollywood Party” che il 2 novembre dedicherà una puntata speciale a Gigi Proietti in diretta a partire dalle 19.  RadioTechetè ricorderà Gigi Proietti proponendo un montaggio di alcuni programmi radiofonici come “L’eroe sul sofà” di Rita Cirio in cui Proietti interpretava Superman e un’intervista a Gigi Proietti contenuta nello Speciale Shakespeare di RadioTechetè, a cura di Silvana Matarazzo. Per la ricorrenza RaiPlay predisporrà una fascia dedicata in Home Page, con titoli da “Una pallottola nel cuore” a “L’ultimo Papa Re”; da “Italian Restaurant” a “Il signore della truffa”. Per il teatro, invece, ci sarà “Gigi Proietti in Edmund Kean” e i programmi d’archivio “Fatti e fattacci”; “Attore amore mio”; “Sabato sera dalle nove alle dieci” e “Il Circolo Pickwick”.  Sul Portale di Rai Cultura, infine, lo “Speciale Gigi Proietti”: un omaggio alla sua straordinaria carriera.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»