Regione Calabria, Forza Italia rivendica la presidenza: spunta Roberto Occhiuto

Il vicecapogruppo di Forza Italia alla Camera è il fratello di Mario, attuale sindaco di Cosenza ed indicato più volte a guidare la Cittadella regionale prima dell'indicazione di Jole Santelli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

REGGIO CALABRIA – Nel partito di Forza Italia in Calabria è iniziata la discussione sulle possibili candidature alla presidenza della Regione Calabria dopo la prematura scomparsa della governatrice Jole Santelli.

LEGGI ANCHE: È morta Jole Santelli, la governatrice della Calabria: domani il funerale a Cosenza

Gli azzurri rivendicano l’indicazione per la presidenza, come anticipato dal presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini che ha chiesto una riunione del coordinamento regionale per avviare formalmente la discussione. Lo stesso coordinamento al momento, con la morte di Santelli, è privo di una guida. L’asse politico principale resta indirizzato su Cosenza, dalla città dei Bruzi arrivano le indiscrezioni maggiori sui possibili candidati da offrire alla coalizione di centrodestra. Questa volta potrebbe toccare al deputato Roberto Occhiuto, vicecapogruppo di Forza Italia alla Camera, fratello di Mario attuale sindaco di Cosenza ed indicato più volte a guidare la Cittadella regionale prima di Jole Santelli. Secondo quanto appreso dalla Dire il suo nome riuscirebbe anche a ricucire lo strappo con i fratelli Gentile, Tonino e Pino, che otterrebbero, in caso di elezione a governatore, un seggio parlamentare per Andrea Gentile (figlio dell’ex sottosegretario Tonino), primo dei non eletti alle ultime politiche con Forza Italia. 

SUI SOCIAL PETIZIONE PER CANDIDATURA A PRESIDENTE DI WANDA FERRO

Sulle piattaforme social è stata lanciata una petizione a sostegno della candidatura a presidente della Regione Calabria di Wanda Ferro, attuale vicecapogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia e coordinatrice regionale del partito. Il nome della catanzarese Ferro era già stato ipotizzato nel corso delle interpartitiche di centrodestra, come soluzione di conciliazione tra le candidature di Mario Occhiuto (sindaco di Cosenza) e Sergio Abramo (sindaco di Catanzaro). Il motivo dell’attuale petizione, pubblicata sulla piattaforma charge.org, e’ quella di “sensibilizzare tutte le forze politiche di centrodestra affinchè venga presentata la candidatura alla presidenza della Regione Calabria di Wanda Ferro, donna coraggiosa, onesta e libera intellettualmente l’unica in grado di portare avanti, con la stessa dedizione, quella folle visione rivoluzionaria tracciata dalla presidente Jole Santelli, per amore di questa nostra Calabria smarrita e affranta oggi orfana di una grande guerriera”.

LEGGI ANCHE: Calabria, Cittadella regionale intitolata a Jole Santelli

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

2 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»