Omicidio Luca Sacchi, i genitori: “Coraggio dalla mamma di Del Grosso, ma noi vogliamo solo giustizia”

"Niente e nessuno potrà farci riabbracciare il nostro Luca", dicono i genitori del giovane di 24 anni ucciso a Roma con un colpo di pistola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Apprezziamo il coraggio e le parole della madre di Valerio Del Grosso, ma niente e nessuno potrà farci riabbracciare il nostro Luca. Chiediamo soltanto sia fatta giustizia”. Sono le parole dei genitori di Luca Sacchi, il 24enne ucciso con un colpo di pistola davanti a un pub di Colli Albani, a Roma, riportate su Facebook da Armida Decina, uno degli avvocati della famiglia.

LEGGI ANCHE

Difende la ragazza durante una rapina, gli sparano in testa: Luca morto così a 24 anni

Omicidio Luca Sacchi, Del Grosso: “Non volevo ucciderlo, colpa del rinculo della pistola”. I due restano in cella

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»