fbpx

Tg Lazio, edizione del 2 ottobre 2020

DA DOMANI NEL LAZIO MASCHERINE OBBLIGATORIE ANCHE ALL’APERTO

Da domani anche nel Lazio diventa obbligatorio indossare la mascherina all’aperto. E’ quanto prevede un’ordinanza della Regione Lazio firmata oggi dal presidente Nicola Zingaretti. Dal provvedimento sono esclusi i minori sotto i sei anni, chi ha incompatibilità con l’uso di mascherine e chi svolge attività motoria. “E’ tempo di prendere provvedimenti alla risalita dei casi positivi- ha spiegato Zingaretti- Le prefetture stanno predisponendo le forme di controllo del rispetto dell’ordinanza ma non aspettiamo le multe, perchè parliamo della vita e del senso di responsabilità delle persone. C’è bisogno di un ritorno alla responsabilità individuale, come accaduto durante il lockdown”. La nuova ordinanza al momento non prevede chiusure anticipate di bar e locali.

CORONAVIRUS, DA MARTEDI’ IN SCUOLE LAZIO ARRIVANO TEST SALIVARI

Nelle scuole materne, elementari e medie del Lazio è in arrivo il test salivare per scoprire i contagi da Covid-19. Il progetto pilota inizierà martedì in due istituti comprensivi, con il consenso dei genitori. “Abbiamo comprato un milione di test salivari che saranno usati per le fasce più giovani- ha detto oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti-. Essendo meno invasivi- ha aggiunto- sarà più semplice l’attuazione dei test tra i bambini”. Intanto sono risultati tutti negativi i tamponi molecolari di sette casi del liceo Manara che erano invece risultati positivi ai test antigenici.

IN ARRIVO 100 MILA DOSI VACCINO ANTINFLUENZALE PER LE FARMACIE

Novità anche sul fronte del vaccino antinfluenzale. La nuova ordinanza della Regione Lazio prevede centomila dosi da destinare alle farmacie per assicurare la copertura anche per le persone di eta’ compresa tra 18 e 59 anni. “Per la prima volta diamo la possibilita’ alle farmacie di vendere i vaccini antinfluenzali e, dove ci sono le condizioni cliniche e logistiche, a somministrarle- ha spiegato l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato- Dal 15 ottobre arriveranno le prime ventimila dosi”. Intanto però il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato dall’associazione Codici, annullando l’ordinanza con cui la Regione ha disposto l’obbligo del vaccino antinfluenzale per gli over 65.

PARTE IL FESTIVAL VIDEOCITTÀ, ALL’EUR GRANDI ARTISTI AUDIOVISIVI

Si aprirà questa sera all’Eur, nel restaurato Giardino delle Cascate, l’edizione 2020 di Videocittà, il festival della Visione. Per tre giorni i protagonisti assoluti della kermesse saranno artisti indipendenti dell’audiovisivo, con i loro giochi di luce che danzeranno sui riflessi del laghetto dell’Eur. Tra loro Quiet ensemble, Coma Cose e Venerus. Per il direttore creativo Francesco Dobrovich “Videocitta’ si pone come osservatorio sulle avanguardie dell’audiovisivo contemporaneo, in uno scenario assolutamente straordinario”. Presente all’inaugurazione anche l’amministatore delegato di Eur spa, Antonio Rosati.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

2 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»