Giornale radio sociale, edizione del 2 ottobre 2020

Approfondimenti e notizie sul sociale su www.giornaleradiosociale.it
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

SOCIETA’ – Mal’aria. L’85% delle città italiane non raggiunge la sufficienza per la qualità dell’aria. Maglia nera per l’inquinamento alle grandi città come Roma, Milano, Torino e Palermo. Emerge dal nuovo rapporto di Legambiente ‘Mal’aria’ che analizza i dati sull’inquinamento dal 2014 al 2018, tenendo in considerazione i valori dell’Oms. Per l’associazione serve modernizzare il Paese e mettere in atto misure che vadano oltre il solo blocco del traffico. Il governo italiano, grazie al Recovery fund, ha un’occasione irripetibile.

SPORT – Caccia alla plastica. Domenica a Napoli un’iniziativa, promossa da diverse associazioni, che lega sport e ambiente all’insegna della tutela del mare. Il servizio di Elena Fiorani “Caccia Alla Plastica – Swimming Edition” sarà un misto tra nuoto in acque libere, apnea e caccia ai rifiuti. Il Lungomare liberato del capoluogo campano diventerà la sede di una sfida sportiva a chi recupera più plastica. Un membro della squadra dovrà completare il percorso di 2 km a nuoto nelle acque libere antistanti il lungomare ed altri tre si occuperanno di raccogliere la plastica, non solo in acqua ma anche sulla linea di costa limitrofa al campo di gara. Ogni 100 grammi raccolti verranno scalati dei secondi dai tempi dei nuotatori, così i partecipanti saranno uniti nello sforzo di proteggere l’ambiente marino. Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare la cittadinanza e,attraverso il gemellaggio sport e ambiente, promuovere l’acquisto di prodotti sostenibili e la raccolta differenziata dei rifiuti

ECONOMIA – Piccoli doni. Qual è l’identikit di chi dona? Secondo i dati del Global Trends in Giving 2020 donano di più le donne con una maggiore digitalizzazione della raccolta fondi e il ruolo (trainante) dei social. L’86% degli italiani ha donato nell’ultimo anno, il 66% durante l’emergenza Covid-19. Per Mara Moioli di Italia non Profit “ringiovanisce la platea dei donatori”

DIRITTI – Cara ministra Azzolina, ascoltaci. La Fish, Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap chiede una convocazione al Ministero per spiegare le grandi difficoltà che stanno incontrando le ragazze e i ragazzi disabili che frequentano le scuole e studiare le soluzioni. “La nostra federazione anche e soprattutto attraverso la sua presenza territoriale ha esattamente il polso della situazione all’avvio per nuovo anno scolastico.”, ha detto il presidente Vincenzo Falabella, che è pronto ad avanzare proposte per risolvere i problemi più gravi.

CULTURA – Cinema sociale. A Bologna dal 6 all’11 ottobre Terra di Tutti Film Festival l’appuntamento annuale a base di documentari e cinema sociale promosso da Cospe e WeWorld per parlare di diritti umani. In programma 41 film dal vivo e in streaming, talk, webinar, performance e una camminata della memoria nel quartiere di Corticella fra racconti e letture

INTERNAZIONALE – Belve libere. La Francia dice stop alla presenza di animali selvatici nei circhi itineranti: la misura, annunciata alla vigilia della prima conferenza Onu sulla biodiversità, vuole lanciare un segnale concreto per il rispetto della natura. Le nuove norme prevedono inoltre il divieto alla riproduzione di orche e delfini in cattività e la fine degli allevamenti di visoni d’America per la loro pelliccia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

2 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»