Enel X e Groupama insieme per efficienza consumi e sostenibilità

Groupama Assicurazioni ha incrementato l'attenzione verso unamigliore gestione delle risorse
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Pierre Cordier, amministratore delegato e direttore generale di Groupama Assicurazioni ha cosi’ commentato: “La nostra Compagnia nasce come una mutua e in quanto tale e’ particolarmente sensibile nel sostenere iniziative che racchiudano un forte senso di responsabilita’ sociale. Abbiamo dunque nel nostro dna una spiccata sensibilita’ nell’incoraggiare comportamenti virtuosi. Affiancare il nostro brand a quello di Enel X, leader del settore, testimonia la volonta’ di mantenere aggiornati i nostri valori adattandoli alle sfide presenti per migliorare il futuro e, al tempo stesso, di implementare l’attenzione e la sensibilizzazione sul tema dell’efficienza energetica sfruttando i benefici della tecnologia”.
Groupama Assicurazioni ha incrementato l’attenzione verso una migliore gestione delle risorse sfruttando i vantaggi offerti dall’innovativa piattaforma di monitoraggio energetico messa a disposizione da Enel X. Grazie all’installazione di rilevatori specifici e al confronto tra il consumo energetico reale e i modelli ideali, creati ad hoc dal software attraverso algoritmi di intelligenza artificiale, e’ possibile tracciare un profilo dello stato dei consumi e individuare le aree di azione per incrementare l’efficienza energetica della sede romana di viale Cesare Pavese oggetto dell’analisi.
Il progetto si inserisce all’interno di un quadro piu’ ampio di iniziative virtuose che oggi trovano un’ulteriore implementazione grazie a questo accordo che vede Enel X come principale partner per le aziende attraverso le sue soluzioni innovative nel campo dell’efficienza energetica. Groupama Assicurazioni, leader di settore in tema di innovazione, dal oltre 10 anni effettua consumi eco-responsabili e incoraggia comportamenti ecologici, con particolare attenzione al risparmio energetico, idrico, al recupero differenziato dei materiali e al contenimento dell’inquinamento.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

2 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»