Riace, Bruno Bossio (Pd) sta con Lucano: “Indagato come Salvini, ma lui salva vite”

[video width="640" height="352" mp4="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/bossio-2.mp4"][/video] ROMA - "Salvini e Lucano sono entrambi indagati. Non c'e' differenza. Anzi, no una differenza c'e': Salvini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Salvini e Lucano sono entrambi indagati. Non c’e’ differenza. Anzi, no una differenza c’e’: Salvini e’ condannato con la Lega in terzo grado a pagare i 49 milioni di euro allo Stato…”, spiega la parlamentare del Pd Enza Bruno Bossio, interpellata dalla Dire a proposito dell’arresto di Domenico Lucano, sindaco di Riace, per favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Bruno Bossio aggiunge: “Io dico che le sentenze non si discutono. Le indagini invece sono fatte a tutela del cittadino. Del cittadino Salvini, che pero’ ha sequestrato delle persone e del cittadino Lucano, che pero’ ha cercato di salvare le persone. Io sto dalla parte di chi vuole salvare le persone”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»