Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Paziente morto al S. Camillo; sì del Consiglio di Stato a vaccini obbligatori; italiani longevi

Edizione del 2 ottobre 2017
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Dal caso del paziente cardiopatico di 61 anni morto al San Camillo di Roma a seguito di un trapianto di cuore al sì del Consiglio di Stato al vaccino obbligatorio nelle scuole per l’infanzia già a decorrere dall’anno scolastico in corso; dalla morte di un uomo di 42 anni per morbillo a Catania alla diffusione dei casi di Chikungunya ancora in atto nella Regione Lazio; dal rene policistico che nel 50% dei casi compromette il desiderio di maternità o paternità, fino agli italiani che sono il popolo più longevo in Europa ma anche il più sofferente.

Ecco le principali notizie contenute nel nostro TG Sanità.

Buona visione!

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»