Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ciampino, dopo la caduta della Giunta la sindaca Ballico si ricandida

daniela ballico
Dopo che la sua maggioranza è andata sotto al voto di bilancio, la prima cittadina rilancia: "Non devo piacere a tutti, mi basta il 51%"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sono emozionatissima perché è un momento complicato e di crisi per tutti, ma per Ciampino, dal Consiglio Comunale di ieri, lo è ancora di più. Voi siete i miei cittadini, mi avete dato tanta stima e affetto che porterò con me fino alle prossime elezioni, perché io mi ricandiderò”. È commossa la voce della sindaca di Ciampino, Daniela Ballico, quando ieri sera, invitata sul palco di un gremito e partecipato SummerFest 21, ha salutato i cittadini annunciando, alla luce del voto sul bilancio di quattro consiglieri di maggioranza che ha messo in minoranza la giunta, la sua intenzione di ricandidarsi dopo il periodo di commissariamento che si profila di nuovo per la cittadina alle porte della Capitale.


Basta vedere quello che siamo riusciti a fare in due anni di pandemia“, ha detto ancora Ballico, che non ha mancato di ringraziare i dipendenti e i dirigenti comunali. “Il mio affetto per voi – ha continuato rivolgendosi alle tante persone presenti – è infinito, mi dispiace perché otto-nove mesi di Commissario sono davvero tanti e perché entro il 30 di settembre avremmo dovuto presentare tutti i progetti per il Recovery Fund e il Pnrr: milioni di euro che prenderanno i Comuni che li presenteranno”, ha ricordato la sindaca.

“Ho rinunciato a tanto, anche a momenti con la mia famiglia. Ho i miei figli qui – ha detto commossa – ma ve lo dovevo per l’affetto che mi date”, ha ribadito Ballico. “Non devo piacere a tutti, mi basta il 51%“, ha concluso Ballico.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»