fbpx

Tg Politico Parlamentare, edizione del 2 settembre 2020

BLITZ DELLA LEGA SUI MIGRANTI 

Blitz della Lega a palazzo Chigi per solidarizzare con il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci e con il sindaco di Lampedusa. Al grido di “Stop invasione”, decine di parlamentari leghisti hanno quasi preso d’assedio l’entrata del palazzo di governo. Il servizio d’ordine ha respinto il tentativo di entrare nel Palazzo per parlare con il presidente del consiglio. “I comuni sono al collasso, Conte deve rispondere alle richieste”, ha detto Massimiliano Romeo capogruppo leghista al Senato. Sono seguiti momenti di tensione, subito placati. In serata il premier Conte ha ricevuto lo stesso Musumeci e il primo cittadino lampedusano.

REGIONALI, E’ GUERRA DI SONDAGGI

Aumentano le tensioni nei partiti in vista delle elezioni regionali e del referendum per il taglio dei parlamentari. I sondaggi non sono rassicuranti per il Pd, sicuro di vincere solo in Campania con De Luca. A rischio secondo alcune rilevazioni sarebbero anche la Toscana e la Puglia. Non se la passano meglio i Cinque stelle: un pessimo risultato dei grillini metterebbe a rischio anche il governo Conte. “Se va come sento nell’aria- dice oggi Matteo Salvini- questo esecutivo se ne va presto a casa”. Ma anche il leghista ha qualche motivo di apprensione. Una vittoria in Puglia e nelle Marche rafforzerebbe infatti la sua principale competitor, Giorgia Meloni.

FISCO, UNA RIFORMA PER AUMENTARE GLI STIPENDI

Il governo assicura di voler andare avanti con la revisione del sistema fiscale per aiutare i redditi medio bassi. Il ministro dell’Economia Roberto Gaultieri sottolinea che bisogna “tagliare ancora il cuneo fiscale per aumentare i salari” e prevede nel terzo trimestre “un forte rimbalzo del Pil”. La vice segretaria della Cgil Gianna Fracassi chiede di agire anche con la detassazione degli aumenti contrattuali e con una vera lotta all’evasione. E chiede la “rapida apertura di un confronto”.

LA PROSSIMA SETTIMANA IL PARLAMENTO È DONNA

Violenza sulle donne e affido dei minori. La prossima settimana il Parlamento punta i fari su due questioni femminili di stringente attualità. Da martedi’ 8 settembre, l’aula del Senato esamina la relazione della Commissione di inchiesta sul femminicidio, con un focus particolare sui centri anti-violenza. Alla Camera invece si discute di sistema degli affidi e case famiglia. La conferenza è promossa da Veronica Giannone, della Commissione parlamentare per la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

2 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»