hamburger menu

Sosta fuori dalle strisce blu, a Roma arrivano i parcheggiatori autorizzati

L'Assemblea capitolina sblocca la situazione con nuove tariffe

02-08-2022 17:56
strisce blu
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – L’Assemblea capitolina ha approvato una delibera, prima firma Giovanni Zannola (Pd), che sblocca la possibilità per i Municipi di Roma di mettere a gara la sosta tariffata tramite guardia macchine autorizzati in alcune aree dei vari territori sprovviste di strisce blu.

“Si tratta- ha detto Zannola- di un passaggio tecnico che aggiunge un comma ad una delibera preesistente relativa ai canoni di occupazione. Aggiungiamo un punto, quello relativo alle occupazioni affidate in servizio di gestione temporanea della sosta in aree non parchimetrate mediante l’evidenza pubblica. Questo perché in questi anni i Municipi che avevano intenzione di mettere a gara alcune aree senza strisce blu non riuscivano a mettere a bando il servizio perché non era prevista una tariffa adeguata che consentisse al vincitore della gara di poter gestire lo stesso servizio in modo remunerativo. Questa delibera servirà anche per restituire decoro in certe aree”.

LEGGI ANCHE: Roma, da novembre rivoluzione traffico: stop auto inquinanti nella fascia verde e rincari per le strisce blu

Per il consigliere di Fdi, Andrea De Priamo, “la delibera interviene su una categoria, quella dei guardia macchine autorizzati, che nonostante le tante delibere del passato non ha mai avuto l’adeguata attenzione dal punto di vista della regolamentazione e dell’attuazione degli atti che prevedevano anche la possibilità di trovare nei Municipi aree da affidare loro con i bandi. Un percorso che contrasta anche l’abusivismo. Serve però un monitoraggio molto attento sui territori”. Fdi ha votato favorevolmente al testo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-02T17:56:31+02:00