Monitor Italia, sondaggio Dire-Tecnè: ecco chi sale e chi scende nelle preferenze degli italiani

Il clima di continua tensione sulla tenuta del governo non fa bene alla Lega
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il clima di continua tensione sulla tenuta del governo non fa bene alla Lega, che in una settimana perde quasi mezzo punto percentuale. Sostanzialmente stabile il restante quadro dei partiti. La Lega scende sotto il 38 per cento, al 37,7 per cento. Il Pd al 22,5, il M5s guadagna un decimo di punto, al 17,6%.

Italiani scettici sulla situazione economica: la stragrande maggioranza non avverte miglioramenti, il 12,9 per cento affronta il periodo di vacanze dopo aver fatto rinunce o contratto debiti.

Questi alcuni dei risultati di Monitor Italia, il sondaggio nato dalla collaborazione tra agenzia Dire e l’istituto Tecne’, pubblicato ogni venerdi’. Presi in esame il consenso ai partiti, la percezione della situazione economica italiana e personale rispetto a un anno fa, il bilancio familiare a luglio.

Ecco chi sale e chi scende nell’analisi effettuata il 30 luglio e il 1 agosto 2019:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»