Incubo meningite, in Veneto 480 visite nella notte

I ragazzi erano di ritorno dalla Giornata mondiale dei giovani di Cracovia. La decisione dopo la morte di una ragazza per meningite fulminante
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

meningiteROMA – Oltre 480 ragazzi di ritorno dalla Giornata mondiale dei giovani di Cracovia sono stati visitati questa notte negli ospedali veneti, in seguito alla morte per meningite fulminante di una ragazza italiana che aveva partecipato alla manifestazione.

Dei giovani visitati, fa sapere una nota della giunta regionale veneta, “nessuno presentava problemi di salute o particolari sintomi”, ma per i soggetti considerati più a rischio, in base ai racconti dei ragazzi stessi, “è stata decisa ed erogata la prevista profilassi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»