NEWS:

Palio di Siena del 2 luglio, 6 i cavalli al debutto e 10 le contrade in gara. Chi è la favorita?

Grande attesa per il tradizionale Palio del 2 luglio nella città di Siena: in gara ci sono anhe sei cavalli che non hanno mai corso. Perchè l'Oca è favorita e dove vedere l'evento in tv

Pubblicato:02-07-2024 09:49
Ultimo aggiornamento:03-07-2024 11:26

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

BOLOGNA – C’è grande attesa a Siena per il Palio di questa sera. L’appuntamento con l’uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà è previsto per le 19.30. La diretta sarà trasmessa da La7. Le contrade in gara sono in totale 10. Correvano di diritto le contrade Valdimontone, Pantera, Bruco, Leocorno, Lupa, Civetta e Oca: a queste se ne sono aggiunte tre, con un’estrazione avvenuta domenica: Giraffa, Nicchio e Onda. Alla corsa di stasera partecipano anche sei cavalli esordienti, che sono dunque al loro debutto sul tufo di Piazza del Campo a Siena.

IL PALIO DEL 2 LUGLIO E QUELLO DEL 16 AGOSTO

Quello di stasera è il primo dei due eventi che tradizionalmente caratterizzano la città di Siena: il 2 luglio, cioè oggi, si corre il Palio di Provenzano (ovvero della Madonna di Provenzano), mentre il 16 agosto si svolge il Palio dell’Assunta. Entrambi gli appuntamenti richiamano migliaia di turisti e appassionati, ‘stregati’ dal fascino delle 17 contrade cittadine e dalla storia secolare di questa competizione.

L’INIZIO DELLA GARA E LA VITTORIA

La linea di partenza è costituita dalla cosiddetta “Mossa”, formata da due canapi dentro cui si sistemano 10 contrade in gara, secondo l’ordine previsto dal sorteggio. A vincere la gara è il cavallo che per primo compie tre giri, con o senza fantino in sella. Se arriva il cavallo senza fantino, si dice che a vincere è il “cavallo scosso“.


LE COPPIE CONTRADE – CAVALLI

Questi gli accoppiamenti tra cavalli e contrade decisi per sorteggio:

Brivido Sardo per la Contrada del Bruco (numero orecchio 10, numero coscia 34), esordiente
Ungaros per la Contrada Valdimontone (numero orecchio 2, numero coscia 16), ha corso due volte il Palio
Criptha per la Contrada della Civetta (numero orecchio 3, numero coscia 17), esordiente
Viso d’Angelo per la Contrada della Pantera (numero orecchio 6, numero coscia 23), ha corso tre volte il Palio
Veranu per la Contrada dell’Oca (numero orecchio 1, numero coscia 10), ha corso una volta il Palio
Zenios per la Contrada della Lupa (numero orecchio 9, numero coscia 32), esordiente
Akida per la Contrada del Nicchio (numero orecchio 4, numero coscia 18), esordiente
Ares Elce per la Contrada del Leocorno (numero orecchio 7, numero coscia 29), esordiente
Tabacco per la Contrada dell’Onda (numero orecchio 8, numero coscia 31), ha corso sei volte il Palio
Ardeglina per la Contrada della Giraffa (numero orecchio 5, numero coscia 20), esordiente

 FANTINI E CONTRADE

Carlo Sanna – Onda
Giovanni Atzeni – Oca
Jonathan Bartoletti -Valdimontone
Enrico Bruschelli – Pantera
Andrea Coghe – Lupa
Sebastiano Murtas – Leocorno
Federico Guglielmi – Civetta
Elias Mannucci – Nicchio
Mattia Chiavassa – Bruco
Gabriele Puligheddu – Giraffa

I FAVORITI

Tra le contrade favorite c’è l’Oca. Non solo è quella che ha accumulato il maggior numeri di vittorie in assoluto (63), ma è anche quella a cui la sorte ha abbinato il fantino Giovanni Atzeni, detto Tittìa, tra i migliori in assoluto negli ultimi anni. Ha vinto entrambi i palii nel 2013, nel 2019, nel 2022 e ha vinto il palio di luglio dello scorso anno. La prova generale è stata vinta dal Nicchio con il cavallo scosso.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI OGGI

Alle 7.45 c’è stata la Messa del Fantino (officiata da Sua Eminenza il Cardinale e Arcivescovo Augusto Paolo Lojudice presso la Cappella esterna di Palazzo Pubblico), mentre alle 9 è in programma l’uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà, con preavviso alle ore 8.20 e sgombero della pista alle ore 8.40, per la Provaccia.

Alle ore 15.30 e alle ore 16 gli spari del mortaretto per il primo e secondo preavviso, quindi alle ore 16.40 l’inizio dello sgombero della pista per permettere alle ore 17.15 la sfilata del drappello dei Carabinieri a cavallo. Quindi alle ore 17.20 fa il suo ingresso in piazza del Campo il Corteo Storico. Alle ore 19.30 l’uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà per il Palio. L’ultimo accesso a piazza del Campo da via Duprè viene chiuso alle ore 18.15.

LE VITTORIE NELLA STORIA

Ecco il numero di vittorie accumulato da ciascuna contrada: Oca 63; Chiocciola 49; Tartuca 47 e mezzo (un Palio lo ha vinto con l’Onda); Nicchio 45; Onda 44 e mezzo (un palio vinto con la Tartuca); Valdimontone 43; Torre 41; Selva 39; Drago 38; Istrice 38; Lupa 37; Giraffa 35; Bruco 33; Civetta 33; Leocorno 28; Pantera 25; Aquila 24.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy