NEWS:

Europei, Portogallo avanti ai rigori: sarà sfida con la Francia

Dramma per Ronaldo che dopo aver sbagliato un rigore pesantissimo nei tempi supplementari ha pianto, consolato dai compagni

Pubblicato:02-07-2024 08:14
Ultimo aggiornamento:02-07-2024 14:23
Autore:

ronaldo
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Dalle lacrime all’urlo di gioia. Dramma sportivo e rinascita per Cristiano Ronaldo negli ottavi di finale degli Europei. Ha sbagliato un rigore pesantissimo nei tempi supplementari della partita con la Slovenia inchiodata sullo 0-0, ha pianto ed è stato consolato dai compagni, stretti intorno al loro capitano. Poi, però, nella lotteria finale dal dischetto ha indirizzato lui la serie a favore del Portogallo dopo l’errore di Ilicic. Ma il vero eroe della serata dei lusitani è stato il portiere Diogo Costa, che prima della fine dei supplementari ha salvato su una incredibile occasione di Sesko e poi ha respinto tre rigori su tre! Ora per Cristiano Ronaldo e compagni c’è la Francia. Il nono autogol di questi Europei ha infatti permesso alla squadra di Deschamps di spuntarla sul Belgio. La deviazione di Vertonghen su un tiro di Kolo Muani a cinque minuti dalla fine ha condannato i ‘Diavoli rossi’ al termine di una partita equilibrata in cui Mbappé e De Bruyne hanno provato in più occasioni a metterci la firma. Sorridono i vari Maignan e Theo Hernandez, a casa senza gol lo sfortunato e impreciso Lukaku.

A proposito di autoreti, si avvicina il record di 11 nel torneo continentale registrato negli Europei del 2021. Mondiali compresi il primato è rappresentato dai 12 del 2018. Oggi si chiudono gli ottavi di finale con altre due sfide. Alle ore 18 a Monaco la Romania proverà a sorprendere ancora contro l’Olanda di Gakpo, mentre alle 21 a Lipsia l’Austria di Arnautovic e Sabitzer se la vedrà con una Turchia orfana del suo faro Calhanoglu, assente per squalifica. Anche le vincenti di queste due partite si affronteranno poi tra loro. Mercoledì e giovedì due giorni di riposo. Venerdì il via ai quarti di finale di questi Europei.

IL CALENDARIO E LE PARTITE

I risultati, le classifiche e il calendario delle partite:

GRUPPO A
Germania 7 punti;
Svizzera 5;
Ungheria 3;
Scozia 1.


GRUPPO B
Spagna 9 punti;
Italia 4;
Croazia 2;
Albania 1.

GRUPPO C
Inghilterra 5 punti;
Danimarca 3;
Slovenia 3;
Serbia 2.

GRUPPO D
Austria 6 punti;
Francia 5;
Olanda 4;
Polonia 1.

GRUPPO E
Romania 4 punti;
Belgio 4;
Slovacchia 4;
Ucraina 4.

GRUPPO F
Portogallo 6 punti;
Turchia 6;
Georgia 4;
Repubblica Ceca 1.

(DIRE) Roma, 1 lug. – Continua:

LE PARTITE

14 giugno
Gruppo A: Germania-Scozia 5-1

15 giugno
A: Ungheria-Svizzera 1-3
B: Spagna-Croazia 3-0
B: Italia-Albania 2-1

16 giugno
D: Polonia-Olanda 1-2
C: Slovenia-Danimarca 1-1
C: Serbia-Inghilterra 0-1

17 giugno
E: Romania-Ucraina 3-0
E: Belgio-Slovacchia 0-1
D: Austria-Francia 0-1

18 giugno
F: Turchia-Georgia 3-1
F: Portogallo-Repubblica Ceca 2-1

19 giugno
B: Croazia-Albania 2-2
A: Germania-Ungheria 2-0
A: Scozia-Svizzera 1-1

20 giugno
C: Slovenia-Serbia 1-1
C: Danimarca-Inghilterra 1-1
B: Spagna-Italia 1-0

21 giugno
E: Slovacchia-Ucraina 1-2
D: Polonia-Austria 1-3
D: Olanda-Francia 0-0

22 giugno
F: Georgia-Repubblica Ceca 1-1
F: Turchia-Portogallo 0-3
E: Belgio-Romania 2-0

23 giugno
A: Svizzera-Germania 1-1
A: Scozia-Ungheria 0-1

24 giugno
B: Croazia-Italia 1-1
B: Albania-Spagna 0-1

25 giugno
D: Olanda-Austria 2-3
D: Francia-Polonia 1-1
C: Inghilterra-Slovenia 0-0
C: Danimarca-Serbia 0-0

26 giugno
E: Slovacchia-Romania 1-1
E: Ucraina-Belgio 0-0
F: Repubblica Ceca-Turchia 1-2
F: Georgia-Portogallo 2-0

Giorni di riposo: 27 e 28 giugno

(DIRE) Roma, 1 lug. – Infine:

Gli ottavi di finale
29 giugno
Svizzera-Italia 2-0
Germania-Danimarca 2-0

30 giugno
Inghilterra-Slovacchia 2-1 dts
Spagna-Georgia 4-1

1 luglio
Francia-Belgio 1-0
Portogallo-Slovenia 3-0 dcr

2 luglio
43 Romania-Olanda (Monaco, 18)
44 Austria-Turchia (Lipsia, 21)

Giorni di riposo: 3 e 4 luglio

I quarti di finale
5 luglio
Spagna-Germania (Stoccarda, 18)
Portogallo-Francia (Amburgo, 21)

6 luglio
48 Inghilterra-Svizzera (Düsseldorf, 18)
47 V43-V44 (Berlino, 21)

Giorni di riposo: 7 e 8 luglio

Le semifinali
9 luglio
49 V45-V46 (Monaco, 21)

10 luglio
50 V47-V48 (Dortmund, 21)

Giorni di riposo: 11, 12 e 13 luglio

La finale
14 luglio
V49-V50 (Berlino, 21)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy