Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Politico, edizione del 2 luglio 2019

https://www.youtube.com/watch?v=9uAADniHld4&feature=youtu.be CONTE PROPONE UNA DONNA AL VERTICE DELL'EUROPA Il premier Giuseppe Conte lancia l'ipotesi di una donna alla guida della Commissione europea.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CONTE PROPONE UNA DONNA AL VERTICE DELL’EUROPA

Il premier Giuseppe Conte lancia l’ipotesi di una donna alla guida della Commissione europea. Le candidate contrapposte sono Kristalina Georgieva, economista bulgara presidente della Banca mondiale, e Ursula von der Leyen, sponsorizzata da Macron. Intanto a Roma è tutto pronto per la visita di Vladimir Putin: il presidente russo giovedì incontrerà le alte cariche e il Papa. Oggi a Palazzo Chigi è spuntata la ‘Putin car’. Guidata dalla sicurezza russa ha fatto la prova per entrare dal portone principale del Palazzo. E’ lunga 6 metri e larga 2, la manovra è riuscita senza dover piegare gli specchietti.

MESSA IN SAN PIETRO PER I MIGRANTI

Papa Francesco ha annunciato che l’8 luglio, in occasione del sesto anniversario del suo viaggio a Lampedusa, terra’ una messa a San Pietro per ricordare tutti i migranti morti nel Mediterraneo in questi sei anni di pontificato. Alla celebrazione parteciperanno circa 250 persone tra migranti, rifugiati e quanti si sono impegnati per salvare la loro vita. La Messa sarà trasmessa in diretta da Vatican Media, ma non è prevista la presenza della stampa in Basilica. Il Santo Padre desidera che il momento sia il più possibile raccolto.

ANTITRUST: RILEVANTE DANNO DA TRASFERIMENTO SEDE FCA

Nel 2018 l’Antitrust ha comminato sanzioni per un miliardo e 277 milioni di euro. A dirlo il nuovo presidente dell’Antitrust Roberto Rustichelli nella consueta Relazione annuale alle Camere. La concorrenza sleale crea danni all’Italia fino a 8 miliardi di euro l’anno e anche il trasferimento della sede fiscale di Fca a Londra ha causato per l’Italia un rilevante danno economico. Sotto accusa Lussemburgo, Irlanda, Regno Unito e Olanda. Le loro tassazioni più favorevoli, sostiene l’Antitrust, rappresentano un richiamo fortissimo per le multinazionali ‘più astute’ che si insediano dove il Fisco è benevolo e indulgente.

INFORMAZIONE ONLINE, IL FUTURO NELLA CREDIBILITA’

Luci e ombre nell’editoria online che vede la crescita dei ricavi pubblicitari, ma sconta la piccola dimensione delle imprese, il dilagare del copia e incolla, i pochi contratti e il troppo precariato. Agli stati generali dell’editoria il sottosegretario Vito Crimi consiglia di puntare sulla qualita’. Il digitale e’ il futuro dell’informazione – spiega- ma non bisogna confondere l’informazione svolta da operatori professionali con giornalisti contrattualizzati che rispettano il codice deontologico, con chi distribuisce contenuti copiati o peggio ancora propaganda e fake news.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»