Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Clima, Juncker: “Non si torna indietro da accordi Parigi. Putin: “Trump poteva evitare”

Oggi dalla Casa Bianca arrivano rassicurazioni sul fatto che l'America proseguirà nello sforzo di proteggere l'ambiente
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il nostro impegno per l’accordo di Parigi è incrollabile. Noi continueremo a combattere contro il cambiamento climatico”, dice il presidente della commissione Ue Jean Claude Juncker, su twitter. Juncker si dice “profondamente deluso dalla decisione degli Usa, nonostante i nostri sforzi al G7. E’ una posizione contro quello che rappresentiamo, contrariamente a ciò che il mondo si aspetta”.

PUTIN: “TRUMP POTEVA EVITARE”

Trump poteva evitare l’uscita perchè si tratta di un’intesa di massima”, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin, secondo cui il presidente degli Stati Uniti avrebbe potuto cambiare gli obblighi degli Stati Uniti nel quadro degli accordi di Parigi. Putin sembra però convinto della possibilità di trovare, ancora, un accordo: “C’è ancora tempo per essere costruttivi, ricomponiamo le divisioni“.

LE RASSICURAZIONI DEGLI STATI UNITI

Dall’America, intanto, oggi arrivano rassicurazioni: gli Stati Uniti, è il contenuto di una nota della Casa Bianca, non verranno meno nell’impegno sul fronte dell’alleanza transatlantica e degli sforzi per proteggere l’ambiente“. Lo stesso Donald Trump lo ha assicurato nelle conversazioni telefoniche avute con i leader europei (e con il premier canadese) dopo il suo annuncio di ieri sera. Ne avrebbe parlato con Angela Merkel, Emmanuel Macron, Theresa May e Justin Trudeau.

LEGGI ANCHE:

Clima, in America Tusk e Iger ‘mollano’ Trump. E da Google ad Amazon i colossi si schierano contro

Clima, il Vaticano: “Da Trump decisione terribile, un disastro”

Clima, Trump ufficializza l’uscita da Accordi Parigi. Onu: “Accordo non rinegoziabile”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»