hamburger menu

Uefa esclude nazionale e club della Russia dalle competizioni 2022/23

La nazionale non potrà partecipare alla Nations League e i club sono fuori da Champions ed Europa League. Il Comitato Esecutivo Uefa boccia anche la candidatura del Paese per gli Europei 2028 o 2032

03-05-2022 12:35
pallone calcio
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Il Comitato Esecutivo della Uefa ha deciso di escludere la Russia dalla prossima edizione della Nations League. La nazionale russa non parteciperà al Gruppo 2 della Lega B e sarà automaticamente classificata al quarto posto nel girone. Quindi retrocederà al termine della fase a gironi e si classificherà al 16esimo e ultimo posto della Lega B.

LEGGI ANCHE: Tennisti russi e bielorussi esclusi da Wimbledon, ora è ufficiale

La Uefa inoltre ha deciso di escludere le squadre di club dalla Champions League e dall’Europa League del prossimo anno. Per il calcolo del coefficiente alla Russia verrà assegnato un numero di punti equivalente al numero più basso ottenuto in una delle ultime cinque stagioni, ovvero 4.333 punti per il coefficiente per i club maschili e 1.750 per i club femminili.

LEGGI ANCHE: Mattarella: “La condanna della Russia non riguardi il mondo della cultura”

ANNULLATA CANDIDATURA RUSSA PER EUROPEI 2028 E 2032

La Russia non potrà ospitare gli Europei del 2028 o del 2032. Il Comitato Esecutivo della Uefa ha dichiarato non ammissibile l’offerta presentata dalla Federcalcio russa “in conformità con l’articolo 16.02 del regolamento di gara” che afferma che “ogni offerente dovrà assicurarsi di non agire in un modo che potrebbe portare discredito alla Uefa, o al calcio europeo in discredito”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-03T12:35:37+02:00

Ti potrebbe interessare: