hamburger menu

A Firenze esposto ‘Il Quarto Stato’, ieri 2.198 visitatori

In mostra a Palazzo Vecchio fino al 30 giugno

quarto stato

FIRENZE – Ieri, festa del Primo maggio e primo giorno di mostra dell’opera ‘Il Quarto Stato’ di Giuseppe Pellizza da Volpedo a Palazzo Vecchio, sono stati 2.198 i visitatori che hanno ammirato il monumentale dipinto nel salone dei Cinquecento. Nel dettaglio, di questi 1.146 erano residenti entrati gratuitamente grazie alla Domenica metropolitana.

Il numero complessivo è in netta crescita rispetto al primo maggio 2019, quando gli ingressi furono 1.705 (+29%, pari a 439 visitatori in più). Gli anni successivi non sono paragonabili perché nel 2020 il museo era chiuso per lockdown e nel 2021 gli ingressi erano ridotti causa contingentamento.

“Nella giornata della Festa del lavoro portare a Palazzo Vecchio una delle opere più conosciute e iconiche dell’arte mondiale ma anche con un profondo significato morale e sociale è stata una scelta vincente”, commenta il sindaco di Firenze, Dario Nardella. Per vedere l’opera c’è tempo fino al 30 giugno, poi il dipinto tornerà a Milano dove è conservato.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-02T16:20:57+02:00