Bologna ricorda il “Cev”, prima in Consiglio e poi sul campo da calcio

Lunedì ricorre il quinto anniversario della scomparsa di Maurizio Cevenini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Prima in aula, poi sul campo da calcio. Il Consiglio comunale di Bologna si prepara a ricordare così Maurizio Cevenini, nel giorno del quinto anniversario della scomparsa. Lunedì il primo appuntamento è a Palazzo D’Accursio, con una commemorazione che verrà effettuata all’inizio della seduta di Consiglio. Dopo il cortocircuito che si era venuto a creare qualche settimana fa, sono confermati gli interventi dell’assessore regionale Raffaele Donini (segretario del Pd quando il Cev si suicidò) e del magistrato Valter Giovannini. Prima di loro parlerà la presidente Luisa Guidone, mentre a chiudere la commemorazione sarà il sindaco Virginio Merola. In serata poi, si svolgerà una partita di calcio al centro sportivo Dario Lucchini di via Andrea Costa: la squadra del Consiglio comunale sfiderà una selezione di vecchie glorie e amici di Cevenini. L’ingresso è gratuito, chi desidera potrà devolvere un’offerta libera che, su proposta della famiglia Cevenini, sarà devoluta all’Ant.

“Anche quest’anno il Consiglio comunale è impegnato nell’onorare la memoria di Maurizio Cevenini”, sottolinea Guidone: “Si tratta di un ricordo molto atteso da tutta la città e anche per questo abbiamo deciso di promuovere due momenti. Accanto alla commemorazione istituzionale nell’aula del Consiglio, abbiamo organizzato una partita di calcio alla quale potranno partecipare tutti i cittadini che lo vorranno: un segno di affetto espresso attraverso uno sport che Maurizio amava e seguiva con entusiasmo”. Conclude Guidone: “Ringrazio l’amministrazione, la Giunta e tutti i consiglieri, a partire dalla presidente della commissione Sport, Caterina Manca, per l’impegno organizzativo e i contributi profusi”. Nei giorni precedenti, inoltre, si segnalano altri due appuntamenti dedicati alla memoria di Cevenini. Sabato, in stazione, è in programma l’inaugurazione di una mostra intitolata “Bologna – La storia del Cev“. Domenica, invece, in zona Corticella ci sarà l’intitolazione di una scuola di calcio al Cev e al fratello Gabriele.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»