Nord Corea, la Cina agli Usa: “Bloccare lo scudo anti-missile”

Lo scudo dovrebbe essere in grado di intercettare missili eventualmente lanciati dalla Corea del Nord
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un monito agli Stati Uniti, affinché “sospendano subito” il dispiegamento dello scudo anti-missile in Corea del Sud, è stato rivolto oggi dalla Cina. Le dichiarazioni sono state rilasciate da Geng Shuang, portavoce del ministero degli Esteri, secondo il quale Pechino è determinata ad adottare le “misure necessarie a difendere i propri interessi“.

Ieri alcuni ufficiali degli Stati Uniti avevano riferito che l’installazione dello scudo, indicato con l’acronimo Thaad, era stato ultimato. Altre fonti militari avevano però sostenuto che il sistema non era ancora pienamente operativo. Lo scudo dovrebbe essere in grado di intercettare missili eventualmente lanciati dalla Corea del Nord.

di Vincenzo Giardina, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»