Milano in fiamme, No Expo contro auto e vetrine

ROMA - Hanno sfilato in ventimila per le strade di Milano per segnalare il loro dissenso verso l'Expo,
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Hanno sfilato in ventimila per le strade di Milano per segnalare il loro dissenso verso l’Expo, nel giorno della sua inaugurazione. Ma una parte consistente fatta di centinaia di manifestanti vestiti di nero, incappucciati, ha messo a ferro e fuoco la città. Sono state distrutte auto, vetrine, fioriere. Sono state lanciate molotov verso la Polizia. Il sindaco Giuliano Pisapia ha annunciato che il Comune si costituirà come parte civile.

 

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»