Sanremo, Amadeus: “Stasera ricorderemo Coccoluto sul palco”

amadeus_coccoluto
Volto della musica e della kermesse, Coccoluto ha partecipato tre volte nel 2003, 2007 e 2013. È stato membro della giuria degli esperti. Fu Baudo a introdurre un dj nella commissione di valutazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SANREMO – “Ricorderemo Claudio Coccoluto sul palco, era un ragazzo giovane andato via troppo presto”. Lo ha assicurato Amadeus commentando la scomparsa del dj di 59 anni a poche ore dal debutto della 71esima edizione del Festival di Sanremo. Volto della musica e della kermesse, ha partecipato tre volte nel 2003, 2007 e 2013. È stato membro della giuria degli esperti. Fu Baudo a introdurre un dj nel commissione di valutazione.

LEGGI ANCHE: È morto il dj Claudio Coccoluto

Sanremo 2021: da Fedez a Gazzè, gli artisti della prima serata

Laura Pausini vince ai Golden Globe e festeggia a Sanremo

AMADEUS: “CERCHERÒ DI FINIRE ENTRO L’1.30

“Dedico il festival a tutti coloro che hanno lavorato per far sì che questa kermesse vada in onda, a tutti i tecnici, i professionisti. Si tratta di un qualche centinaio di persone. Hanno fatto un lavoro straordinario e ora sta a noi far si che sia valorizzato al meglio”, dichiara Amadeus a poche ore dal debutto della 71esima edizione del Festival di Sanremo, al via stasera alle 20.40 su Rai1. “Finalmente è arrivato il 2 marzo, aspettavamo questo giorno da tempo– ha aggiunto il direttore artistico- La preparazione di questo festival è sembrata più lunga, sembrano passati due o tre anni dall’ultimo. Sarà una serata particolare, quello che succederà incuriosisce me per primo”. Punti fissi di stasera saranno Zlatan Ibrahimovic, Achille Lauro con il primo dei suoi cinque quadri, Matilda De Angelis alla co-conduzione e due ospiti speciali: Diodato e Loredana Bertè. Il primo si esibirà con ‘Fai rumore’, il brano vincitore della passata edizione diventato, poi, simbolo delle canzoni dai balconi durante il primo lockdown. La seconda, invece, presenterà il suo nuovo singolo, ‘Figlia di…’. Sulla durata della puntata Amadeus non garantisce nulla e scherza: “Ho detto che cercheremo di finire entro l’1.30 e già sono online tanti meme che dicono: ‘Sta mentendo'”.

DE ANGELIS: “EMOZIONATA. TIFO MADAME, GAIA E MICHIELIN

“Sono super contenta ed emozionata di essere qui. La prima volta che ho visto il palco mi sono messa a piangere come neanche davanti Nicole Kidman”. Il countdown per Matilda De Angelis sta per scadere. L’attrice, 25 anni appena e protagonista della serie candidata ai Golden Globe ‘The Undoing‘, sarà sul palco del Festival di Sanremo come co-conduttrice. Un debutto speciale che la vedrà portare sul piccolo schermo “tutta la sua naturalezza”.

Non lancerà, però, messaggi particolari come ci si aspetterebbe da lei, che su Instagram ha recentemente pubblicato una foto affrontando il tema della ricerca della perfezione a tutti i costi, mostrando il suo volto senza filtri e coperto di acne. “Nel mio piccolo cerco sempre di battermi per un certo tipo di emancipazione- ha spiegato nella conferenza stampa di presentazione della serata di stasera- specialmente nel mio lavoro. Ci chiedono sempre di essere belle, patinate, eleganti. Preferisco, però, usare altri canali che mi permettono una comunicazione più diretta. Non vorrei che si parlasse di sfruttamento di certi temi”. L’Ariston, perciò, per Matilda sarà solo “un palco di rivincita, una lettera d’amore al settore spettacolo”. Appassionata di musica e con un passato da cantante, si è dilettata più volte nella sua vita, e ha già i suoi preferiti: “Adoro Madame, è bravissima e si muove benissimo in un ambiente – il rap- prettamente maschile, poi Gaia, Francesca Michielin. Sono giovani che stanno rivoluzionando la musica”.

ACHILLE LAURO TORNA AL FESTIVAL: “SARÒ DISINIBITO”

Dopo aver stupito con ‘Rolls Royce’ e ‘Me ne frego’ nelle due precedenti edizioni, Achille Lauro torna al Festival di Sanremo come ospite fisso. Regalerà cinque quadri, rappresentazioni top secret su cui regna grande curiosità. Il rapper, però, anticipa qualcosa in una lettera inviata in una nota stampa: “Mi esibirò per il settore dello spettacolo ferito e vessato, per voi amici giornalisti, per le persone che lavorano per me, per tutti voi”. E aggiunge: “Sarò un velo di mistero sulla vita, sarò la solitudine nascosta in un costume da palcoscenico. Sarò sessualmente tutto. Genericamente niente. Sarò esagerazione, teatralità, disinibizione. Sarò peccato e peccatore. Porterò un messaggio del mondo all’umanità e chiederò che Dio ci benedica”.

 STASERA I PRIMI DUE FINALISTI DELLE NUOVE PROPOSTE

Entra nel vivo la gara delle ‘Nuove Proposte’ del Festival di Sanremo, gli otto giovani approdati sul palco del Teatro Ariston dopo le selezioni televisive di ‘AmaSanremo’, andate in onda lo scorso anno su Rai1. Si esibiranno, in ordine, Gaudiano, Elena Faggi, Avincola e Folcast. I restanti quattro- Greta Zuccoli, Wrongonyou, Dellai e Davide Shorty- avranno il loro spazio nella seconda puntata. In ogni serata verranno scelti i due finalisti, che si sfideranno venerdì per la vittoria finale. Tra i big, invece, in ordine di uscita, si esibiranno: Arisa, Colapesce e DiMartino, Aiello, Francesca Michielin e Fedez, Max Gazze’. Poi ancora Madame, Maneskin e Ghemon. Chiuderanno la serata Coma Cose, Annalisa, Francesco Renga e Fasma.

STASERA NOEMI AL POSTO DI IRAMA, PER LUI TAMPONE DOPO POSITIVITÀ DI UN MEMBRO DELLO STAFF

In seguito al tampone antigenico, risultato positivo, di uno dei componenti dello staff di Irama, l’artista è stato sottoposto a tampone molecolare di verifica. Pertanto, in attesa del risultato, la sua esibizione, prevista questa sera, è stata rimandata alla seconda serata del festival. Al suo posto – tra i tredici ‘Campioni’ in gara questa sera – stasera si esibirà Noemi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»