Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Omicidio stradale: con l’ok del Senato alla fiducia il ddl è legge

Il provvedimento, tra l'altro, prevede pene fino a 12 anni, con particolari aggravanti per chi si da' alla fuga o guida senza patente o e' privo di assicurazione.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

omicidio-stradale

ROMA – Con l’ok alla fiducia l’aula del Senato ha approvato in via definitiva il ddl che introduce il reato di omicidio stradale. I si’ sono stati 149, i no 3, gli astenuti 15. Il provvedimento, tra l’altro, prevede pene fino a 12 anni, con particolari aggravanti per chi si da’ alla fuga o guida senza patente o e’ privo di assicurazione. Inoltre, per lesioni gravi o gravissime la pena può arrivare fino a 7 anni, anche in questo caso con aggravanti omologhe a quelle per l’omicidio. Come pena accessoria resta la revoca della patente che, nei casi più gravi, potrà arrivare fino 30 anni.

RENZI: FINALMENTE LEGGE PER VITTIME E FAMIGLIE – “Per Lorenzo, per Gabriele, per le vittime della strada. Per le loro famiglie. L’omicidio stradale è legge. #finalmente”. Lo scrive su Twitter Matteo Renzi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»