Banca Marche, commissione incontra lavoratori e consumatori

ANCONA - La commissione d'indagine su Banca Marche ha incontrato, in due audizioni separate, le rappresentanze sindacali dei
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – La commissione d’indagine su Banca Marche ha incontrato, in due audizioni separate, le rappresentanze sindacali dei lavoratori e le associazioni dei consumatori. I sindacati hanno invitato la Regione a “istituire un tavolo di confronto regionale sul credito e a vigilare sull’iter di rafforzamento della banca ponte affinché giunga adeguatamente irrobustita alla vendita” (per cui sono già giunte numerose manifestazioni di interesse ndr).

banca marche

Le rappresentanze dei lavoratori hanno difeso l’operato di dipendenti e funzionari rigettando ogni possibile riferimento a responsabilità in capo a loro “per aver sollecitato oltre misura per l’acquisto di azioni aventi un’elevata percentuale di rischio, nascondendone l’informazione alla clientela”. Rinnovato l’appello a salvaguardare i livelli occupazionali. “Per la nuova Banca Marche- hanno detto le associazioni sindacali- la politica deve chiedere l’intervento non di un qualunque gruppo speculativo, ma di un gruppo realmente interessato a diventare punto di riferimento del credito regionale“.

di Luca Fabbri, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»